SPORT Letto 842

Chiediamo scusa


Foto © Acri In Rete



Cosi come nella vita, anche nello sport e nel calcio, perdere non piace a nessuno. Tantomeno a noi che al termine della finale play out di domenica siamo retrocessi dalla Prima categoria. Chiediamo scusa ai nostri tifosi, alla città, alla nostra gente. A chi ci ha sostenuto e seguito, ai nostri sponsor.
Chiediamo scusa per non essere riusciti a mantenere la categoria, colpevoli di una serie di errori che hanno portato alla retrocessione.
Non additiamo colpe a nessuno, gli unici artefici di questa disfatta siamo noi.
Colpevoli nell’aver dato fiducia a chi non la meritava. Ringraziamo poi i nostri ragazzi che ogni domenica sono scesi in campo dando sempre il massimo. Cosi come ringraziamo lo staff tecnico, mister Fabio De Marco e mister Marco Colle, per la professionalità e l’impegno che hanno messo a disposizione di tutti.
Ora però dobbiamo far tesoro degli errori commessi, delle tante cose che abbiamo sbagliato.
Dobbiamo rimboccarci le maniche e cercare di ripartire al più presto.
Da oggi ripartiamo per programmare il futuro. Acri merita altro! Acri merita un calcio che quest’anno non siamo riusciti a costruire. Riteniamo giusto dover precisare che durante il campionato appena concluso siamo riusciti a valorizzare una serie di calciatori locali. Tutti provenienti dalla New Academy S.G. , con i quali siamo riusciti a coprire almeno i sette undicesimi della squadra. Tra questi alcuni possono disputare campionati di serie superore essendo interessati a loro alcuni club importanti.

Fin qui la nota della Società di cui apprezziamo senso critico, modestia e assunzioni di colpe doti che dovrebbero avere anche taluni amministratori arroganti, presuntuosi e corresponsabili di alcuni gravi disastri che hanno colpito la nostra città.

PUBBLICATO 28/05/2024  |  © Riproduzione Riservata

ADV




Ultime Notizie

EDITORIALE  |  LETTO 793  
Il fatto della settimana. Incendi: dubbi, negligenze, misteri
Terminato il momento dello sdegno, della paura, delle sensazioni e della solidarietà (in alcuni casi inopportuna e di facciata), oggi, a mente fr ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 251  
Buon lavoro a Jolanda Magliari
Giovedì, nel salone dell’Hotel San Francesco a Rende, si è tenuta l’Assemblea Provinciale di Sinistra Italiana per eleggerne il Segretario. L’As ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 614  
Riparte l'ascensore
Da oggi pomeriggio è di nuovo in funzione l'ascensore di destra ( quello a sinistra è in fase di revisione ), he da via Calamo porta a via Padula ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 503  
Jolanda Magliari è la nuova segreteria provinciale
L’Assemblea Provinciale di Cosenza di Sinistra Italiana, riunitasi ieri nel Salone dell’Hotel San Francesco e aperta ad iscritti e simpatizzanti, ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 501  
È arrivato super Mario
Il mosaico che il Città di Acri C5 sta costruendo con pazienza e dedizione, con l'arrivo di un bomber di razza come Mario Cofone, si arricch ...
Leggi tutto

ADV