NEWS Letto 1767  |    Stampa articolo

I fatti della settimana. Il dopo voto tra i ringraziamenti, soddisfazioni e abbandoni

Foto © Acri In Rete
Redazione
Per questa settimana abbiamo scelto la politica. Il voto delle Europee, infatti, ha offerto spunti di riflessione, altri ne hanno offerto le prese di posizione.
Nei giorni scorsi ci siamo occupati dei voti di lista (M5S, primo partito, a seguire Pd e Lega) e delle preferenze (Ferrara, M5S, la più votata), ora vogliamo occuparci di aspetti prettamente politici e lo spunto ce lo hanno danno i “ringraziamenti” e le “soddisfazioni” (in alcuni casi inutili ed inopportuni) che hanno espresso alcuni consiglieri comunali.
Ci hanno colpito le dichiarazioni di gioia (!!) di chi ha contribuito, seppure con pochi centinai di voti, a far eleggere un candidato.
La cosa più importante, però, è che tra alcune forze di opposizione presenti in consiglio comunale, finalmente è sta fatta chiarezza.
I due consiglieri Abbruzzese e Palumbo, eletti alle comunali del 2017 rispettivamente nelle fila di Centristi per Acri e Moderati di Acri, a sostegno di Anna Vigliaturo, espressione Udc, hanno preso le distanze dal partito di Cesa che, quindi, continua a perdere pezzi.
Abbruzzese è organico alla Lega mentre Palumbo a Fratelli d’Italia. E la Vigliaturo?
A quanto pare resta al suo posto (Udc) ed al momento non ha inteso né ringraziare né esprimere soddisfazione.
Non condivide questo modo di fare o il suo candidato non è stato eletto?
E’ strano, invece, che non abbiano rilasciato dichiarazioni di giubilo (loro sì che ne avevano tutto il diritto), i Grillini visto che il partito è risultato essere il primo e Laura Ferrara non solo eletta ma anche la più votata (oltre mille preferenze).
La morte Marco. Come avrete notato, acrinrete.info ha trattato con delicatezza la vicenda di Marco Ritacco, che anche noi conoscevamo molto bene.
Sarà la magistratura ad appurare se ci siano o meno responsabilità.
Una brutta e grave patologia (da quanto si è appreso dall’esame autoptico) lo ha strappato giovane ai suoi familiari a cui rivolgiamo le nostre più sentite condoglianze.

PUBBLICATO 01/06/2019





Ultime Notizie

EDITORIALE  |  LETTO 387  
I fatti della settimana. Mascherine, codardia, coraggio
Iacchitè (termine utilizzato nella città di Cosenza per esprimere stupore) che settimana che è stata! Politica. La prima pagina spetta alla politica ed in particolare alla maggioranza che governa la ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1552  
Gioielleria svaligiata. Emergono altri particolari. Ecco chi sono i colpevoli
Due uomini e una donna sono stati fermati dai carabinieri a Pelago, in provincia di Firenze, con l’accusa di essere gli autori della rapina avvenuta giovedì scorso ai danni della gioielleria Garofal ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2386  
Una città allo sbando, chiamata a pagare colpe non sue
Più volte negli ultimi tempi siamo stati costretti a impugnare la penna per denunciare lo stato di progressivo degrado in cui è stata ridotta Acri. Mai avremmo pensato, anche nel peggiore dei nostri ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 1254  
Gioielleria saccheggiata. Ritrovata la merce ma ancora tanti aspetti da chiarire
E' stata rinvenuta nei pressi di Firenze la refurtiva della rapina all'ex gioielleria Garofalo. Il proprietario, Antonio Garofalo era stato vittima, lo scorso mercoledì, di un'aggressione, nei press ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 736  
Basta girare le spalle al futuro!!!
Con molto rammarico e molto dispiacere dobbiamo constatare che c’è da aggiungere un altro tassello negativo per la nostra cittadina. Dopo la chiusura delle attività commerciali e artigianali, dopo l ...
Leggi tutto