OPINIONE Letto 3080  |    Stampa articolo

Manifestazione di fine anno: “I Diritti dei bambini”

Foto © Acri In Rete
Grazia Luzzi
Immaginate questa scena: bimbo di 4 anni che gioca con tanti giochini sparsi in giro nella stanza e la mamma, disperata dall’enorme disordine, che chiede di smetterla di giocare e di rimettere tutto a posto… la risposta del bimbo quale potrebbe essere? Nel caso specifico è stata: “Mamma è un mio diritto giocare!”
Lasciando la mamma di stucco all’istante ma procurando una sana risata seguente. Ebbene sì questo bimbo ha dato questa risposta perché la manifestazione di fine anno della sua classe, la V sezione della scuola dell’infanzia Jungi – Ex II circolo, ha avuto come tema “I DIRITTI DEI BAMBINI” sanciti nel 1989 grazie ad una convenzione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite, un accordo cioè tra numerosi paesi che hanno deciso di obbedire alle stesse leggi per garantire un'infanzia serena a tutti i bambini del mondo.
Ed ecco che 25 bambini di 3, 4 e 5 anni, guidati dalle maestre Elena Falcone e Teresa Polifrone, hanno dato vita ad una simpatica serie di spiegazioni su tutti i diritti dei bambini, mostrando una padronanza dell’argomento che per quanto complesso è risultato comprensibile a tutti: termini come diritti, doveri, convenzioni e nazioni unite resi fruibili ad ogni età con canti e balli di contorno, ed una consapevolezza crescente che il mondo visto con gli occhi dei bambini è molto più bello.
La manifestazione si è conclusa con il conferimento dei diplomini ai bimbi di 5 anni che andranno alla scuola primaria consegnati dalla Dirigente Scolastica Giulia Rachele D’Amico e da una piccola festicciola di fine anno con i bimbi e le loro famiglie, le maestre, il Segretario Giulio Cirino, i collaboratori scolastici e il personale addetto alle pulizie, perché la scuola per funzionare davvero bene deve essere questo: collaborazione costruttiva fra tutti i membri che ne fanno parte.













PUBBLICATO 22/06/2017





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 386  
E' tempo che ognuno di noi faccia il proprio dovere.
Nella gestione dei rifiuti l'ATO 1 per come configurato sulla base di quanto disposto dall'art. 3 bis c. 1 del decreto legge 138/2011 ha dimostrato di non ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 148  
Movimento nazionale del vino, cantine aperte insieme nel week end
Sulle tavole italiane le pietanze sono spesso accompagnate da un buon bicchiere di vino ma non immaginiamo quanta storia, cultura e anche un pizzico di mistero si nascondano in questa bevanda. ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 318  
Ambiente. Rifiuti ed inquinamento delle falde acquifere
In questi ultimi giorni, non sono poche le foto che immortalano rifiuti di ogni genere sparsi.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1156  
Varrise: la verità dei fatti!!!
In merito alla situazione rifiuti su Parco Varrise preme, l’obbligo di precisare ancora una volta, che l’amministrazione opera ed interviene sistematicamente sia con la pulizia Ordinaria, sia con cont ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 700  
S-cambiare gli occhi per la coda
…Una volta una talpa si lamentò con Dio, perché l’aveva creata senza coda, ella disse: “come sono sfortunata, con un corpo così grazioso, un musino così carino, una pelle così vellutata, delle zampe t ...
Leggi tutto