OPINIONE Letto 3032  |    Stampa articolo

L'albero di Natale che vorrei

Foto © Acri In Rete
Emilio Grimaldi
condividi su Facebook
L’albero di Natale che vorrei è uno di quelli colpiti dagli incendi durante l’estate appena trascorsa. È uno di questi che vorrei nella piazza del mio paese.
Prima che le società a biomasse lo prelevino per produrre energia.
Lo vorrei svettare con tante luci e molti addobbi. Rivestito in mille modi pur di nascondergli le ferite delle fiamme.
Lo vorrei colorato di blu, giallo, rosso e verde. Un albero di Natale mai visto prima.
Talmente spettacolare da destare curiosità e meraviglia. E che man mano cedano il passo all’inquietudine, nel ricordo degli incendi che hanno devastato la Sila Calabrese.
Gli occhi attratti da tanti luccichii dovranno gridare allo scandalo.
Vorrei un albero come un monito a Natale. È questo che abbiamo da offrirgli a Gesù bambino quest’anno.
È bene che lo rammentiamo perché è in questi mesi che si lavora a pieno ritmo per sradicare e lucrare.
Vorrei un albero credibile. Che ci appartienga fino in fondo.
Un albero che svegli la nostra coscienza. E che spenga definitivamente gli interessi di chi, solo per qualche dollaro in più, dimentica di proteggere la terra che ha sotto i piedi.



Fonte emiliogrimaldi6.blogspot.it/

PUBBLICATO 22/12/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

POESIA  |  LETTO 448  
Sull'amore
Camminando in un bosco vidi un albero e fui richiamata dalla sua energia, mi avvicinai e gli dissi: "Mio dolce amico... ...
Leggi tutto

ENTROTERRA  |  LETTO 403  
Entroterra è il nostro dèmone
Sono nata e sono vissuta fino alla maggiore età a Catania, una città bella, moderna, grande e urbanizzata (così la consideravo prima di visitare decine di altre città europee) sul mare di una grande r ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1414  
Una nuova scuola nel centro storico di Acri
Proprio a ridosso della torre normanna (XII secolo) nel rione Padia di Acri, si sta procedendo a ricostruire la scuola d’infanzia e primaria, in attuazione del progetto finanziato con Decreto D.G. n. ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1239  
Enti locali. Capalbo con Bevacqua. Fondi Ue per assumere giovani
Il sindaco di Acri, Pino Capalbo, condivide quanto dichiarato dal consigliere regionale Bevacqua. “A causa della cosiddetta Quota cento, molti Comuni, tra cui anche quello di Acri, sono in difficoltà ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 393  
Postazione ancora vuota
Inammissibile il ritardo sul debifrillatore da installare a La Mucone. Sembrava essere tutto pronto e invece? Se c'è una cosa che ...
Leggi tutto