POLITICA Letto 4771  |    Stampa articolo

Verso le elezioni. Occhiuto (FI); "vittoria a portata di mano, questo collegio decisivo"

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


L’iniziativa politica organizzata da Forza Italia, è stata molto partecipata. La sala San Domenico, che può contenere oltre duecento persone a sedere, era quasi piena.
Presenti diversi ex amministratori ma anche ex simpatizzanti ed ex candidati dell’Udc dei Trematerra, oggi dei Morrone. In sala gli ex consiglieri comunali Molinari, Milordo, Bruno, Roselli, Romagnino, Fabbricatore.
Al tavolo dei relatori, il consigliere regionale, Gallo, i candidati Rapani, Altilia e Occhiuto. Quando quest’ultimo entra in sala, intonano le note di Uno su mille di Morandi.
Lo stesso deputato ne spiega i motivi; “qui ad Acri sono di casa, ho tanti amici, ho sempre raccolto consensi, nel 2000, in occasione delle elezioni regionali, ero tra i più giovani aspiranti consiglieri, subito dopo un’iniziativa politica, un signore (Battista Mustica, ndr), si avvicinò, mi regalò il cd di Morandi e mi disse, Uno su mille ce la farai e cosi fu.”
Il vice capogruppo alla Camera, spiega, poi, perché votare centro destra e Forza Italia.
Il programma, a cui ho contribuito anche io, mette al centro i bisogni dei calabresi, non solo infrastrutture ma anche scuole, asili e lavoro, siamo una squadra credibile, con persone perbene e capaci, la vittoria è ad un passo, abbiamo già la maggioranza al Senato, al Nord siamo in netto vantaggio e credo che proprio i collegi del Sud, compreso quello di Acri, possano essere decisivi.”
Ed aggiunge; “ci sono onesti e disonesti in tutti i partiti e mi pare anche tra i Grillini, dopo gli ultimi eventi.”
Ed ancora; “dopo la conquista nazionale, punteremo a sfrattare Oliverio, il peggiore Presidente degli ultimi trenta anni, la Calabria è ferma in tutti i settori, compresi sanità e turismo, e gli annunci di queste ultime ore sanno tanto di presa in giro, promettono opere e servizi ma in cinque anni non li hanno realizzati.”
E lancia Gianluca Gallo; “sarà un bravo assessore nel prossimo governo regionale a guida centro destra.”
Un breve passaggio sul fratello Mario, sindaco di Cosenza; “sogno città come Cosenza, pulite, accoglienti e funzionali.”
Infine sottolinea con orgoglio la storia personale; “faccio politica da venti anni, spesso sono stato all’opposizione, non ho ricevuto avvisi di garanzia e negli ultimi tre anni ho presentato oltre cento tra interrogazioni e proposte, quante quelle di tutti i parlamentari del Pd messi assieme.”

PUBBLICATO 22/02/2018 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 713  
Acri Academy - Rangers Corigliano 2 - 2
Grande prestazione in campo per la compagine di mister De Marco. Nonostante il divario in classifica, la squadra acrese ha dominato per gran parte dei novanta minuti, passando per ben due volte in van ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 690  
Opposizione responsabile nell'interesse di Acri
Leggiamo ancora una volta attoniti un articolo di una testata giornalistica locale (Acri In Rete, ndr) che attacca nuovamente F.I., in occasione dell’incontro tenutosi a Roma con il Viceministro Franc ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 510  
Illuminazione pubblica La Mucone: alcune strade ancora al buio
L'amministrazione comunale, in più occasioni, nei dibattiti consiliari ha affermato che sul territorio di La Mucone non sono presenti incompiute. Evidentemente dimentica che nelle ...
Leggi tutto

IL FATTO DELLA SETTIMANA  |  LETTO 1278  
Collaborazioni trasversali, obiettivi unici
Da una nota e da una bella foto inviateci via mail dal sindaco Capalbo, abbiamo appreso che il primo cittadino e una parte del gruppo consiliare di Fi si sono recati assieme presso ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 839  
La Cremonese su Manfredi
Luigi Manfredi (classe 2008) gioiellino dell’Acri Academy, già convocato per la rappresentativa nazionale, è stato chiamato dalla Cremonese. Il giovane acrese sarà quindi ospite del club lombardo per ...
Leggi tutto