POLITICA Letto 3616  |    Stampa articolo

Peg 2018. Ecco i nuovi responsabili di settore

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
La Giunta comunale, con delibera del 5 dicembre scorso, ha approvato il Peg (piano esecutivo di gestione) 2018.
Ecco i nuovi responsabili degli otto settori; settore 1, affari generali, affari legali, risorse umane, servizi demografici (Anna Sposato), settore 2, servizi sociali, pubblica istruzione, cultura, sport e spettacolo (Giuseppe Altomari), settore 3, polizia municipale, gare ed appalti, forniture (Maria Teresa Manes), servizio 4, lavori pubblici, manutenzione edifici scolastici, igiene ed ambiente (Cosimo Terranova), settore 5, servizio idrico, pubblica illuminazione, verde pubblico, arredo urbano (Giuseppe Barone), settore 6, bilancio ed economato (Maria Scaglione), settore 7, attività produttive, tributi, viabilità, (Giovanni Cofone), settore 8, urbanistica (dipendente esterno con convenzione)

PUBBLICATO 07/12/2018 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 196  
Consiglio comunale. Nessuna violazione, tutto nella norma
Il sottoscritto Gencarelli Angelo, nella qualità di presidente del consiglio comunale, avendo... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 65  
Terzo Seminario. Parliamo di Ambiente e Rifiuti
Come i disastri possono trasformarsi in risorsa?E’ questa la domanda di fondo del terzo appuntamento... ...
Leggi tutto

RECENSIONE  |  LETTO 226  
Effimera malinconia
Il vecchio aveva una camicia di colore rosso come il tramonto che intenso, aveva acceso il cielo dinnanzi a se. Barba bianca e lunga di tre giorni, scarponi di vitello di un nero opacizzato per il tr ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 597  
Beni del clero ed usucapione. Una sentenza fa chiarezza
Con sentenza dello scorso 11 luglio, il Tribunale di Cosenza, in composizione monocratica a definizione del giudizio promosso dall’Istituto Diocesano per il sostentamento del Clero ...
Leggi tutto

ENTROTERRA  |  LETTO 237  
Ho imparato tanto
Ho lavorato nelle aree interne e ho imparato tanto. Ho imparato dai racconti di chi caparbiamente rimane o vuole tornare, di chi aspetta solo uno spunto per travolgerti con una valanga di proposte, di ...
Leggi tutto