Comunicato stampa Letto 2740  |    Stampa articolo

L'Fc Calcio Acri rispetti la convenzione

Foto © Acri In Rete
Amministrazione Comunale
condividi su Facebook
Riguardo alla nota dell’Fc Calcio Acri (clicca qui, ndr ), pubblicata sulla propria pagina facebook e su alcuni media, l’amministrazione comunale intende precisare alcune cose. Intanto occorre distinguere gli aspetti istituzionali ed amministrativi dalle ragioni di “cuore”.
Dalla dichiarazione di dissesto tutti i beni di natura patrimoniale dell’ente non possono essere concessi in forma gratuita.
Gia’ dall’annualita’ 2017 ( precedente stagione sportiva ), infatti, identica convenzione fu firmata dall’allora presidente della societa’ che procedette addirittura alla voltura delle utenze.
Stessa procedura e’ stata, quindi, effettuata per la corrente stagione sportiva e l’attuale presidente ha sottoscritto identica convenzione. In quella circostanza ci fu specifica richiesta da parte degli attuali dirigenti di non procedere alla voltura e di farsi carico del pagamento delle spese di energia elettrica impegnandosi a corrispondere le stesse all’ente.
Trattandosi di atto di gestione, pertanto con incombenza esclusiva del funzionario che l’ha sottoscritta, lo stesso, al fine di evitare di incorrere in eventuali responsabilità, ha provveduto ad inviare richiesta di pagamento delle fatture pervenute all’ente per le spese di energia elettrica dell’impianto.
Questi sono i fatti, nè la politica né il segretario generale dell’ente, potevano in alcun modo intervenire.
Quello che piu’ rammarica e’ che avendo, il presidente attuale rifiutato la notifica e quindi non in possesso dell’atto, lo stesso sia comparso su un gruppo whatsapp solo qualche ora dopo.
A tal fine, per sgomberare il campo da ogni dubbio, sara’ disposta opportuna indagine mirante alla verifica di ogni aspetto di natura disciplinare e/o legale.
A questo punto crediamo che gli attuali dirigenti o parte di essi piu’ che le sorti dell’Acri Calcio abbiano a cuore invettive e velleita’ di natura politica.

PUBBLICATO 03/04/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 1818  
Comune. Le Pera si è dimesso. Motivi personali e professionali alla base della sua scelta
Le nostre indiscrezioni vengono confermate dai fatti. Poco fa l’assessore alla sanitŕ e servizi sociali, Emanuele Le Pera, ha rassegnato le dimissioni protocollandole e indirizzandole al sindaco ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2231  
Comune. Dopo Iaquinta tocca a Le Pera?
Un’atra grana potrebbe investire il sindaco Capalbo. Una grana politica. In queste ultime ore anche l’assessore alla sanità e servizi sociali nonché vice sindaco, Emanuele Le Pera, starebbe maturando ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1903  
In Calabria un autista non si nega a nessuno. Posto da 40mila euro l’anno: ecco i fortunati
Ne hanno diritto i presidenti della Giunta e del Consiglio regionale e i loro vicepresidenti, i segretari questori, i presidenti di commissione, i capigruppo e gli assessori. Oltre al ricco stipendio, ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 760  
Là Mucone. E' emergenza viabilità
Il comitato Là Mucone Rinasce dopo il fermo per Covd-19, riprende la sua attività. In un incontro svoltosi all’aperto si è dibattuto sulle condizioni in cui versano le contrade Làmuconesi. ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 827  
Città di Acri pronta a ripartire. Presidente Ferraro: «Con responsabilità e nel ricordo di chi non c'è più»
Eseguite le necessarie procedure di igienizzazione sanificazione, da domani, lunedì 15 giugno, riaprono le porte al bocciodromo comunale “Antonio Basile” di Acri (Cs). Un’attesa infinita per i soci, i ...
Leggi tutto