NEWS Letto 2051  |    Stampa articolo

Raccolta differenziata. Cinque mesi di proroga alla Ecoross

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Il responsabile del settore, Giuseppe Barone, ha provveduto a redigere la determina con la quale si affida alla ditta Ecoross la raccolta differenziata per altri cinque mesi, ovvero fino alla fine di dicembre.
L’affido è in scadenza ma poiché la nuova gara non è stata ancora espletata si rende necessaria la proroga alla Ecoross che ha in appalto il servizio dallo scorso mese di febbraio dopo l’interdizione della E Log.
Ad oggi la Ecoross si sta dimostrando precisa e seria ed il servizio viene effettuato in modo ottimale.

PUBBLICATO 28/08/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

RACCONTI  |  LETTO 83  
Le interpretazioni del cuore
Con la testa in alto e gli occhi chiusi non smisi di pensare, ma guardai avanti con gli occhi di chi ancora crede nella vita e nella speranza. Il mio ruolo di scrittrice senza tempo ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1564  
Ospedale, il direttore sanitario sarà Carino
Cambio al vertice della direzione sanitaria del Beato Angelo. Il neo direttore sanitario sarà Pierluigi Carino (nella foto), che dirige lo spoke Corigliano Rossano, dal quale dipende ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 438  
Covid19, i sindaci cosentini scrivono alla regione chiedendo il potenziamento dei test e delle strutture sanitarie
I sottoscritti Sindaci della provincia di Cosenza, avevano inviato una nota alla compianta presidente.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 508  
Liceo Julia: prendono il via i lavori per il campo sportivo
Tante le novità quest'anno per il Liceo Julia, che ancora una volta si dimostra una scuola in via di sviluppo, innovativa, con voglia di affermarsi sempre di più come uno dei migliori Licei della Prov ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1167  
Ospedale, il sindaco Capalbo diffida l’Asp e si rivolge al Prefetto. L’incognita Cozzolino
Mai come in questo periodo, il diritto alla salute deve essere garantito e con esso la funzionalità a pieno regime del Beato Angelo. Più volte abbiamo sottolineato le promesse non mantenute e ...
Leggi tutto