SPORT Letto 967  |    Stampa articolo

Calcio a cinque. Serralonga Pertina pareggia ma resta prima

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Finisce in parità lo scontro al vertice del Girone A di Serie C2. Rimane certamente l’amaro in bocca al Serralonga che proprio allo scadere brucia la possibilità del gol vittoria, calciando fuori un tiro libero. Il primo tempo si chiude 2-2. A sbloccare il risultato proprio la squadra di casa, con Giudice prima e Bisignano dopo, risponde Chiappetta con una doppietta. Nel secondo tempo tanti gli errori commessi, altrettante le parate del portiere avversario autore tra l’altro di miracoli su tiri liberi del Serralonga. Gli ospiti si portano in vantaggio ribaltando così il risultato, a pareggiare, a 10’ dalla fine, Tarsitano. Soddisfatto comunque mister Busa, che esalta la prestazione corale, una grande prova di squadra contro un avversario valido. Serralonga Pertina resta prima ma con altre quattro squadre.

PUBBLICATO 04/11/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 190  
L'arte del politicante
Se per politicante intendiamo il districarsi tra i vari ruoli nella societa', nella politica... ...
Leggi tutto

Comunicato stampa  |  LETTO 300  
Dal 4 agosto al 16 agosto Arte e Vino
La cantina Bafaro è lieta di comunicare che anche questa estate, a partire da stasera,sarà possibile visitare l’azienda... ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 306  
Cosenza, per il centrocampo piace Orlando Viteritti
Con la salvezza ottenuta battendo nell'ultima di campionato la Juve Stabia, il Cosenza sta lentamente progettando la nuova stagione pur mantenendo un basso profilo in chiave calciomercato. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 610  
Attivata la sede U.S.C.A su Acri
Nei giorni scorsi è stata attivata la sede U.S.C.A su Acri. Le attività delle USCA(Unità Speciali Continuità Assistenziale) sono rivolte a pazienti affetti da COVID- 19 ...
Leggi tutto

ENTROTERRA  |  LETTO 180  
Cerco un paese. Un paese come il mio
Avevo un albero di fichi da cui guardare il mondo nella campagna assolata di agosto nel mio paese nel Cilento. Tre mesi all’anno là e nove mesi in città, per anni e anni, hanno fatto di me una specie ...
Leggi tutto