NEWS Letto 3090  |    Stampa articolo

Rifiuti. Servizio porta a porta. Ecco la ditta vincitrice del bando

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
Nella giornata di oggi l’ufficio tecnico ha comunicato la ditta aggiudicatrice dell'appalto inerente il servizio di raccolta differenziata porta a porta, trasporto e smaltimento dei rifiuti.
Si tratta della società Ecoross con sede in Corigliano-Rossano.
La seconda classificata è risultata essere la ditta Servizi ecologici di Marchese Giosè di Tarsia.
La durata è di quattro anni per un importo di oltre sei milioni.
Il bando di gara scadeva lo scorso ottobre.
La ditta Ecoross espleta già il servizio sul territorio da circa un anno con risultati eccellenti.

PUBBLICATO 11/11/2019 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 371  
C'era una volta l'ascensore
Sono passati ben 619 giorni o meglio 1 anno, 8 mesi e 10 giorni dall'inaugurazione del "siluro acrese" e il famigerato ascensore, che collega viale Calamo con via Padula, oramai non svolge più la funz ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 70  
Avis: donazione periodica del sangue
Si comunica a tutti i donatori e a chiunque volesse donare il sangue che sabato 11 luglio 2020 dalle ore 08:30 alle ore 10:30 presso la nuova sede di avis comunale acri in via francesco maria greco, n ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 209  
Le tessiture artistiche del Maestro Domenico Caruso
Noi di Acri in Rete abbiamo intrapreso un viaggio alla riscoperta degli antichi mestieri... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2159  
Un arresto per gravi lesioni e violenza sessuale.
Nella giornata di ieri, i Carabinieri di Acri, guidati dal maresciallo Zaccaria, hanno eseguito un arresto di un uomo del luogo, su mandato della Corte d’Appello del Tribunale di Catanzaro. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1529  
Interpretazioni personali ed arbitrarie sull’ordinanza sindacale n. 613 del 03.07.2020
Al fine di evitare la diffusione di notizie false mi preme l’obbligo fare chiarezza sulle interpretazioni “personali” date all’ordinanza sindacale n.613 del 3 luglio u.s., nonostante la stessa per com ...
Leggi tutto