LETTERA APERTA Letto 3364  |    Stampa articolo

Ospedale. Mancano gli anestesisti, a pochi minuti intervento chirurgico rinviato

Foto © Acri In Rete
Redazione
Di seguito pubblichiamo quanto inviatoci attraverso messenger da un nostro lettore.
Buongiorno direttore Saporito, scrivo per una situazione successa stamani in ospedale presso il reparto di chirurgia ricco di personale competente ma che viene lasciato solo dall'Asp di Cosenza.
Proprio ieri la vostra testata giornalistica si è occupata del dottore Azzinarri, persona qualificata professionalmente ed umanamente, e della sua attività. Stamattina era programmato un intervento chirurgico su mio nonno e a breve dovrò farne uno anche io, il chirurgo era il dottore Bonparola che dopo aver aspettato gli anestesisti per due ore, è uscito dalla sala operatoria e ci ha informato, con amarezza e imbarazzo, che si doveva rimandare il tutto a data da destinarsi.
Ci ha comunicato, inoltre, che la questione anestesisti dovrebbe essere risolta una volta per tutte nei prossimi giorni ma oramai non ci crede più nessuno.
Mi chiedo, come si può lasciare una cittadinanza grande come Acri ed un ospedale importante allo sbando?
Come si può mettere in un angolo a far nulla gente che ha voglia di lavorare e con tanta professionalità?
E soprattutto dove è finita quella cittadinanza che al minimo problema si riuniva scendeva in piazza e combatteva per i propri diritti?
So che l’amministrazione comunale sta facendo di tutto ma, evidentemente, non basta più, ci si deve battere e rivolgersi ai vertici in modo duro anche nei confronti del commissario Cotticelli che finora ha fallito.
Grazie per l’ospitalità
."
Preferiamo non commentare, facciamo ancora una volta i cronisti e raccontiamo i fatti ma ci auguriamo che quanto dettoci dal sindaco e dal direttore sanitario, riguardo l’imminente arrivo degli anestesisti, corrisponda al vero.

PUBBLICATO 11/01/2020





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 397  
E' tempo che ognuno di noi faccia il proprio dovere.
Nella gestione dei rifiuti l'ATO 1 per come configurato sulla base di quanto disposto dall'art. 3 bis c. 1 del decreto legge 138/2011 ha dimostrato di non ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 150  
Movimento nazionale del vino, cantine aperte insieme nel week end
Sulle tavole italiane le pietanze sono spesso accompagnate da un buon bicchiere di vino ma non immaginiamo quanta storia, cultura e anche un pizzico di mistero si nascondano in questa bevanda. ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 322  
Ambiente. Rifiuti ed inquinamento delle falde acquifere
In questi ultimi giorni, non sono poche le foto che immortalano rifiuti di ogni genere sparsi.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1157  
Varrise: la verità dei fatti!!!
In merito alla situazione rifiuti su Parco Varrise preme, l’obbligo di precisare ancora una volta, che l’amministrazione opera ed interviene sistematicamente sia con la pulizia Ordinaria, sia con cont ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 700  
S-cambiare gli occhi per la coda
…Una volta una talpa si lamentò con Dio, perché l’aveva creata senza coda, ella disse: “come sono sfortunata, con un corpo così grazioso, un musino così carino, una pelle così vellutata, delle zampe t ...
Leggi tutto