SPORT Letto 834  |    Stampa articolo

Calcio a 5. Sporting Club Corigliano - Serralonga Pertina 7 - 2

Foto © Acri In Rete
Serralonga Pertina A5
Marcatori: Filippo(2), Chiappetta(3), Ceraldi, Mantuano, La Scala(FA); Tarsitano, Fearrari(S)

Il sole splende sul pubblico delle grandi occasioni in quel di Paola e sopratutto sulla Farmacia Arturi che non lascia scampo al Serralonga Pertina sancendo di fatto la fine dei giochi già nella prima frazione di gara.
Nonostante le pesanti assenze di Quirino (fermo ai box da due mesi) e Signorelli, i tirrenici hanno fame di vittoria e non lasciano scampo agli acresi che non riescono mai ad entrare effettivamente nel vivo del match.
A sbloccare le marcature ci pensa mister Mantuano, involato a nozze da Chiappetta, beffando il forte numero uno avversario con un tocco sotto.
Pochi istanti dopo Ceraldi colpisce la traversa con un gran tiro di controbalzo da posizione defilata. I rossoblu sono un rullo compressore e dopo aver sciupato diverse occasioni limpide da gol aumentano di nuovo il divario con Lascala (oggi in grande spolvero).
Mister Bisignano cambia la predisposizione tattica dei suoi e cerca di rimettere la gara sui binari giusti ma Filippo è insuperabile.
Louro e Chiappetta duettono bene e trovano la terza rete quando Louro libera Chiappetta sulla parallela, abile ad incrociare di prima intenzione sul secondo palo portando così il divario a +3.
Mister Bisignano mette subito in campo l’uomo di movimento nel tentativo di accorciare le distanze ma viene beffato dalla difesa di Louro che intercetta palla e scarica a Chiappetta il tiro dalla lunga distanza che finisce in rete per la quarta marcatura.
Ferrari & co. non demordono e trovano la loro prima rete sfruttando nuovamente il quinto uomo con Tarsitano che conclude a rete in solitaria sul secondo palo.
Gli ospiti alternano l’uomo di movimento con le azioni offensive dei locali e subiscono sul finale della prima frazione la rete del numero uno Filippo che mette a rete il 5-1 dalla propria porta.
Il centro tecnico Chianello DLF è in festa al rientro negli spogliatoi e forti del risultato maturato la Farmacia Arturi si culla sugli allori, fornendo l’assist ad una risposta degli avversari che agli inizi del secondo tempo sembrano aver ritrovato le giuste motivazioni per riacciuffare il match.
I tirrenici mollano la presa e Ferrari ne approfitta quando sigla la seconda rete per i suoi su calcio piazzato.
Tuttavia ad ogni azione corrisponde una reazione e i tirrenici finalmente iniziano a macinare nuovamente gioco fallendo diverse opportunità con Mantuano, Louro e Lascala.
La difesa dei locali è impenetrabile nonostante le incursioni di Tarsitano e Giudice che non possono fare altro che impattare la retroguardia di capitan Ceraldi.
La carta dell’uomo di movimento è un jolly che gli ospiti pagano a caro prezzo di fronte alla difesa impeccabile della capolista e Filippo sigla così la sua doppietta personale nuovamente dalla sua porta.
Gli ospiti sono annichiliti dal cinismo dei locali e subiscono le avanzate di Santoro e di Louro che non riesce a trovare la gioia del gol negatogli dalla traversa.
Lo stesso Louro pochi istanti dopo intercetta un fraseggio di Ferrari mandando Ceraldi in volata verso la porta avversaria che non si fa pregare due volte e con freddezza salta il forte portiere ospite per segnare l’ultima rete della gara per il definitivo 7-2.
Nonostante il risultato maturato da una grande Farmacia Arturi, perfetta nell’interpretare le disposizioni tattiche di mister Mantuano e del suo vice Chianello, il Serralonga-Pertina ha mostrato al pubblico le sue abilita tecnico-tattiche che sono di certo di categoria, dando così un lieto spettacolo di Futsal di fronte al grande pubblico.
Anche questa volta vince il fair play che ha regnato sovrano dal primo minuto di gioco fino al terzo tempo quando finalmente sono esplosi di gioia i tanti sostenitori presenti nel centro tecnico Chianello Futsal.

PUBBLICATO 20/02/2020





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 57  
Movimento nazionale del vino, cantine aperte insieme nel week end
Sulle tavole italiane le pietanze sono spesso accompagnate da un buon bicchiere di vino ma non immaginiamo quanta storia, cultura e anche un pizzico di mistero si nascondano in questa bevanda. ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 253  
Ambiente. Rifiuti ed inquinamento delle falde acquifere
In questi ultimi giorni, non sono poche le foto che immortalano rifiuti di ogni genere sparsi.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1121  
Varrise: la verità dei fatti!!!
In merito alla situazione rifiuti su Parco Varrise preme, l’obbligo di precisare ancora una volta, che l’amministrazione opera ed interviene sistematicamente sia con la pulizia Ordinaria, sia con cont ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 678  
S-cambiare gli occhi per la coda
…Una volta una talpa si lamentò con Dio, perché l’aveva creata senza coda, ella disse: “come sono sfortunata, con un corpo così grazioso, un musino così carino, una pelle così vellutata, delle zampe t ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 283  
Se non ora quando: Acri, il Sud tra scomparsa e possibile rinascita
“Cerco un centro di gravità permanente…” cantava Battiato, in una dei suoi brani di maggiore successo, ancora oggi attualissimo, sia per l’efficacia musicale che per l’attualità del testo. ...
Leggi tutto