COMUNICATO STAMPA Letto 2204  |    Stampa articolo

Coronavirus. Nessun caso in città

Foto © Acri In Rete
Emanule Le Pera
condividi su Facebook
L’Amministrazione Comunale di Acri sta seguendo con attenzione l’evolversi della situazione del diffondersi dell’epidemia Covid-19 in stretto contatto con Regione Calabria, Protezione Civile regionale e con la task force istituita dall’Asp Cosenza. Ad oggi, il nostro Comune ed il territorio regionale tutto non ha registrato nessun caso di positività al contagio di Coronavirus, e neanche casi sospetti. Alla luce di ciò, è comunque opportuno essere prudenti. I contagiati in Italia sono circa 300; le morti accertate sono 12, ma non causate dal Covid-19: significa che il virus può provocare gravi complicazioni quasi esclusivamente su persone con gravi patologie e sistema immunitario fortemente compromesso, pertanto i decessi sono da attribuire solo indirettamente all’infezione. Il virus è molto simile a quelli che provocano le comuni sindromi influenzali stagionali: la mortalità indiretta da infezione di Coronavirus, è in linea con la mortalità e l’epidemiologia della sindrome influenzale stagionale, come tra l’altro più volte specificato dall’OMS e dall’Istituto Superiore di Sanità. Alla luce di quanto esposto, ad oggi, mi sento di tranquillizzare i cittadini di Acri proprio perché non abbiamo contagiati nel nostro comune, e pertanto non vi è motivo di panico così come non vi è motivo di prendere d’assalto i supermercati e di non mandare i propri figli a scuola. Non c’è nessun reale pericolo per persone che godono di buona salute. È indispensabile seguire le linee guide emanate dal Governo, dalla Regione Calabria, ed è opportuno comunicare ai nostri Uffici Comunali gli spostamenti da e per le zone in prossimità dei focolai del virus.Qualora la situazione, strettamente monitorata, dovesse modificarsi, renderemo immediatamente edotti i cittadini e adotteremo i provvedimenti previsti dal Governo centrale.

PUBBLICATO 26/02/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CURIOSITA'  |  LETTO 375  
Le origini di Ferragosto o Faerie Augusti
Nel 18 a.C Augusto, imperatore romano, stabilì che i primi giorni del mese si celebrassero le Feriae Augusti (riposo di Augusto)... ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 3627  
Covid19. Ecco chi è il “positivo”
Non deve essere una caccia al “positivo”. Sarebbe inopportuno, ingiustificabile... ...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 330  
L’ultimo romanzo di Peppino Gallo
Si intitola “Bufera a Poggiomarasco”, l’ultimo romanzo di Peppino Gallo. Nella recensione... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 946  
Le mille e una notte
Come i cittadini più attenti sicuramente ricorderanno, l’attività politica del gruppo degli Innovatori ha avuto il suo battesimo del fuoco (curioso paradosso), proprio affrontando la vicenda acqua nel ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 918  
Rifiuti. Un altro milione e mezzo per smaltirli fuori regione
In questi giorni stanno arrivando le bollette Tari riferite al 2020. Come si può facilmente notare, ci sono degli aumenti. Una cosa prevedibile. ...
Leggi tutto