NEWS Letto 1428  |    Stampa articolo

Ambiente. Taglio abusivo di alberi. Denunciate quattro persone

Foto © Acri In Rete
Redazione
I carabinieri forestali, nell’ambito di un servizio mirato a prevenire e reprimere illeciti ambientali, hanno accertato un taglio non autorizzato in località Ponte Montagnola, che ha portato alla denuncia in stato di libertà di due persone.
Nell’area ricadente nel comune di Acri, in particolare nella valle del Fiume Duglia, tutelato dal punto di vista paesaggistico, era stato eseguito il taglio di un bosco misto a prevalenza di alto fusto costituito da diverse specie arboree quali Pioppo, Ontano, Castagno ed essenze quercine varie, tutte specie tipiche dell’habitat fluviale.
I rilievi dei militari hanno accertato il taglio di 117 piante di Pioppo, 14 piante di quercia, 11 piante di ontano e 29 piante di Castagno.
L’attività in questione è stata effettuata in assenza dei titoli abilitativi necessari quali autorizzazione di vincolo Idrogeologico Forestale e nulla osta paesaggistico- ambientale.
Si è, quindi, proceduto a sottoporre a sequestro penale l’area oggetto del taglio abusivo, una superficie di circa 24.000mq, e le cataste di legname tagliate e trovate sul posto.
Per tale attività abusiva sono state denunciate due persone, il legale rappresentante della ditta boschiva esecutrice del taglio e il proprietario del bosco.
Sebbene divieti e norme rigide, i reati di questo tipo sono sempre più frequenti.

PUBBLICATO 08/05/2020





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 220  
Ambiente. Rifiuti ed inquinamento delle falde acquifere
In questi ultimi giorni, non sono poche le foto che immortalano rifiuti di ogni genere sparsi.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1107  
Varrise: la verità dei fatti!!!
In merito alla situazione rifiuti su Parco Varrise preme, l’obbligo di precisare ancora una volta, che l’amministrazione opera ed interviene sistematicamente sia con la pulizia Ordinaria, sia con cont ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 660  
S-cambiare gli occhi per la coda
…Una volta una talpa si lamentò con Dio, perché l’aveva creata senza coda, ella disse: “come sono sfortunata, con un corpo così grazioso, un musino così carino, una pelle così vellutata, delle zampe t ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 272  
Se non ora quando: Acri, il Sud tra scomparsa e possibile rinascita
“Cerco un centro di gravità permanente…” cantava Battiato, in una dei suoi brani di maggiore successo, ancora oggi attualissimo, sia per l’efficacia musicale che per l’attualità del testo. ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 760  
Focus. Acroneo, il vino come si produceva nell'epoca romana
Abbiamo incontrato Gabriele Bafaro che, dopo la laurea, ha deciso di ritornare nella sua Serricella per realizzare, non senza difficoltà, un progetto ambizioso ed unico in Calabria che racchiude arche ...
Leggi tutto