NEWS Letto 803  |    Stampa articolo

I luoghi del cuore del Fai. C’è anche il Rione Picitti

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook
La campagna nazionale per i luoghi italiani da non dimenticare, promossa dal Fondo Ambiente Italiano, permette di votare anche l’antico quartiere acrese.
È il più importante progetto italiano di sensibilizzazione sul valore del patrimonio italiano, che permette ai cittadini di segnalare al Fai, attraverso un censimento biennale, i luoghi da non dimenticare.
Dopo il censimento il Fai sosterrà una selezione di progetti promossi dai territori a favore dei luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di voti.
C’è tempo fino al 15 dicembre per votare sul sito www.fondoambiente.it dove è possibile consultare anche le classifiche delle diverse sezioni (città, chiese, musei, borghi).
Come risaputo, Picitti è uno dei borghi più antichi, purtroppo fatiscente ma ricco di storia e tradizioni.
Votate e fatecelo sapere sulla nostra pagina facebook.

PUBBLICATO 30/07/2020 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 140  
Ospedale e Covid19, lavori terminati
A seguito di confronti con il management di Asp Cosenza e tecnici incaricati, il Dott. Pignatari (responsabile percorsi Covid), il Dott. Milito e con i medici chirurghi Dott. Azzinnari, Dott. Caravett ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 260  
Ospedale e Covid19, Acri In Rete pubblica le prove della chiusura del reparto di chirurgia
Nei giorni scorsi sono intervenuto per evidenziare l’errore della scelta del sindaco Capalbo di chiedere, ottenere ed esultare per il reparto Covid nell’ospedale di Acri.  ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 96  
La sanità è un bene comune
L’emergenza Covid 19 determina, certamente, alcune priorità a cui bisogna dare la giusta attenzione, anche per l’assenza totale di misure in questo senso, mai intraprese dagli enti prepost ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 152  
Unità Operativa COVID 19 nell'Ospedale Beato Angelo di Acri: potenziamento o ulteriore demansionamento?
La necessità di fronteggiare l’emergenza covid sta costringendo le strutture ospedaliere alla riconversione di reparti, precedentemente dedicati ad altre attività, al fine di ospitare malati bis ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2542  
Ospedale e Covid19. Il responsabile di chirurgia si dimette? 'Ritengo esautorato il compito assegnatomi'
La realizzazione del reparto Covid19, all’interno del Beato Angelo, ha, inevitabilmente, innescato un acceso dibattito. Sull’argomento sono interventi associazioni, consiglieri regionali ed addirittu ...
Leggi tutto