SPETACOLI Letto 1481  |    Stampa articolo

San Demetrio Corone. Riparte il Festival della canzone arbëreshe

Foto © Acri In Rete
Gennaro De Cicco
condividi su Facebook


“Non si interrompe una storia, non si interrompe l'identità della nostra gente. il 21 agosto a San Demetrio Corone torneremo a cantare ed a cantare in Arbërisht. Canteremo in sicurezza, canteremo con ogni attenzione , ma con il nostro orgoglio. Siamo stati fermi un anno, abbiamo combattuto insieme una guerra, abbiamo pagato un prezzo altissimo, ma dobbiamo dimostrare di aver vinto noi e non il virus”. È con queste significative parole che l’assessore Sonia Gradilone, a nome dell’Amministrazione comunale di San Demetrio Corone ha annunciato il ritorno del Festival della Canzone della Arbëreshe, concorso canoro di motivi inediti in lingua albanese (shqipe o arbëreshe). Si riparte, quindi, con la manifestazione regina d’arbëria, dopo un anno di pausa causata dalla pandemia Covid 19. La serata finale si svolgerà a San Demetrio Corone sabato 21 agosto 2021. Questi gli articoli più salienti del regolamento della XXXIX edizione. Possono partecipare al Festival gli autori di canzoni inedite in lingua albanese (arbëreshe o shqipe). Ogni gruppo canoro o cantante solista non può concorrere al Festival della Canzone Arbëreshe con più di una canzone della quale è interprete protagonista. Per partecipare al Festival l’interprete solista deve aver compiuto il 14° anno di età. Ogni gruppo canoro o cantante solista può partecipare al Festival con accompagnamento musicale dal vivo e/o con base musicale (quest’ultima opzione in deroga ai precedenti regolamenti viste le norme anti covid). I partecipanti devono far pervenire, entro e non oltre le 18:30 di Giovedì 22 luglio 2021, al Comune di San Demetrio Corone (CS), la domanda di partecipazione con i seguenti allegati: A) Domanda di partecipazione debitamente compilata (scaricabile sul sito web dell’Ente); B) Testo dattiloscritto della canzone con traduzione in italiano, in formato digitale; C) Registrazione della canzone in formato digitale che rispecchi, il più possibile, l’esibizione finale; D) Scheda tecnica strumentazione per chi si esibirà dal vivo. Ad insindacabile giudizio del comitato organizzatore sarà determinato il numero e saranno selezionate le canzoni finaliste. Un’apposita giuria, all’uopo nominata, sceglierà la canzone vincitrice della XXXIX edizione del Festival della CanzoneArbëreshe, alla quale sarà assegnato un premio di € 1.000,00. Saranno premiate dalla stessa Giuria, le canzoni seconda e terza classificata, alle quali andrà rispettivamente un premio di € 750,00 e di € 500,00. Sarà, altresì, conferito, ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore, il premio “Pino Cacozza” per il miglior testo tra le canzoni partecipanti. L’autore riceverà la somma di €500,00. Al fine di favorire la divulgazione della musica e della canzone Arbëreshe sarà istituita una piattaforma Facebook che consentirà l’ascolto dei brani partecipanti e la possibilità di assegnare il voto on-line alle canzoni finaliste. Tale voto sarà così distribuito: - canzone più votata + 5 punti; -seconda canzone più votata + 3 punti; -terza canzone più votata + 1 punto. Il punteggio così conseguito dalle tre canzoni sulla piattaforma, sarà sommato al punteggio attribuito dalla giuria. La domanda di partecipazione al Festival comporta l’accettazione, senza riserve, del presente regolamento ed autorizza il Comune di San Demetrio Corone, titolare di tutti i diritti, all’incisione e diffusione delle canzoni. Qualora dovessero sorgere restrizioni governative o sanitarie a causa della pandemia “Covid-19”, l’Amministrazione Comunale si riserva il diritto di annullare l’evento.

PUBBLICATO 03/07/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1540  
Verso le Comunali. Centro-Destra accordo raggiunto
Le forze di centro destra, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, hanno raggiunto un accordo politico in vista delle elezioni amministrative della Città di Acri della prossima primavera. ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 461  
La sacralità del miele e il suo utilizzo nei dolci natalizi
Uno degli ingredienti principali nella preparazione dei dolci natalizi è il miele. L’utilizzo di questo nettare nel periodo sacro della rinascita di Cristo non è causale... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1192  
Lavori pubblici. Due milioni per completare piazza Beato Angelo, uno per la casa di riposo Vaglica
Spesso ci siamo occupati delle cosiddette incompiute, ovvero di quelle opere restate a metà per varie cause.... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 625  
Capodanno 2022
Signore, ieri sera con furia ho strappato l’ultima pagina del Calendario 2021, il nuovo anno apre senza niente di buono.... ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 516  
L’anno che verrà tra dubbi e incertezze
Nel trambusto generale ognuno si ritira nel proprio orticello. Negli ultimi tempi le persone si osservano con occhio clinico.... ...
Leggi tutto