SPORT Letto 1476  |    Stampa articolo

Campionato nazionale medici. Trionfano i cosentini. Tra loro anche Alessandro Prantera

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Si è svolta a Siracusa la diciannovesima edizione dei campionati nazionali di calcio dei medici.
Dieci le rappresentative coinvolte, tre calabresi, due pugliesi, due siciliane, due campane, una lombarda.
I medici Cosenza, tra cui il nostro concittadino Alessandro Prantera, approdano alle semifinali dopo aver battuto nel proprio girone Avellino e Reggio Calabria e subito la sconfitta con Palermo.
In semifinale i medici cosentini, di mister Costabile, battono la favorita del torneo, Palermo Trinacria e in finale hanno la meglio sui favoriti medici napoletani.
Una bellissima sfida, non solo legata al calcio e ad un pallone. Divertimento e sorrisi, per loro e per chi li ha seguiti. I medici sono tornati nella città bruzia con la coppa e con la consapevolezza di essere forti. Più della loro stessa professione.
Per Cosenza è il quinto titolo; il secondo nell’arco degli ultimi 3 anni.
"Vincere fa sempre piacere, - afferma Alessandro Prantera - poi non partendo da favoriti e’ stato ancora più bello. Per chi vive questa passione trascorrere una settimana come un calciatore professionista, è proprio il massimo.
Una soddisfazione enorme per chi, nella vita, fa tutt’altro ma che, appunto, non disdegna lo sport e regala emozioni".



PUBBLICATO 21/07/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

CULTURA  |  LETTO 1128  
Peppa Marriti Band firma la colonna sonora del programma di Rai 2 “Il Provinciale”
Lo storica band cosentina firma la colonna sonora del programma di Rai 2 “Il Provinciale”.... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2371  
Mafia in Sicilia e Messina Denaro. Un magistrato acrese coordina tutto
Questo è l’ennesimo esempio di un’Acri che produce ed anche bene. Oggi ci occupiamo di mafia e giustizia..... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1155  
Covid19 e scuole. Occhiuto; “decidono i sindaci”
Ritorna la Dad? Una domanda che si stanno facendo alunni e docenti (tra quest’ultimi molti preferiscono stare a casa con pantofole e pigiama inferiore)..... ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2050  
Covid-19 e tamponi. Ritardi, ansia, rabbia. Sospeso un medico perchè non vaccinato
Chi si sarebbe aspettato che dopo due anni il Covid-19 è ancora tra noi. Ma soprattutto chi si sarebbe aspettato che dopo due anni la sanità calabrese, ed in particolare l’Asp, invece di rassicurare e ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 433  
La storia della Befana
Stanotte occorre preparare le calzette, il periodo natalizio sta per concludersi e la vecchina nota a tutti come “Befana”.... ...
Leggi tutto