NEWS Letto 3792  |    Stampa articolo

Assistenza e buona imprenditorialità. Ecco la “Casa per anziani Sant’Angelo”

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Se ne parla da anni ma le varie amministrazioni non sono riuscite nell’intento. Spesso il pubblico viene sostituito dal privato. Come in questo caso.
In località Montagnola, poco fuori il centro abitato, è sorta la casa per anziani Sant’Angelo grazie alla felice intuizione di Ilaria Milordo, giovane psicologa acrese.
“La struttura, dice ad Acri in rete, si propone come punto di accoglienza per anziani autosufficienti e nasce con un obiettivo importante, quello di sopperire alle mancanze che l’anziano si trova spesso ad affrontare come la solitudine o le varie difficoltà nello svolgimento delle attività quotidiane. I servizi che proponiamo sono, assistenza ventiquattro ore, ambiente nuovo e accogliente dotato di tutti i confort.
Possibilità di avere un menu personalizzato e di svolgere attività ricreative e di socializzazione.
Da noi l’anziano, dice Ilaria, dovrà sentirsi come a casa propria ma soprattutto non deve sentirsi solo, sarà aiutato,ascoltato,coccolato.
La struttura al momento possiede quattro camere pronte ad accogliere otto ospiti, con frigo, tv, condizionatore e bagno privato.
Ed ancora, una cucina, una sala ricreativa, una sala lettura e vari uffici, ma il nostro obiettivo è quello di accogliere in futuro trenta ospiti e realizzare un’area verde attrezzata dove gli anziani potranno passeggiare e trascorrere il tempo.
Questa iniziativa nasce per fondere due mondi a me molto cari quello dell’imprenditoria, da cui provengo poiché mio padre è imprenditore edile e quello sociale che mi ha sempre appassionato poiché sono laureata in psicologia.
Ne approfitto per ringraziare i miei genitori che hanno lavorato affinché questa iniziativa diventasse realtà.
Ringrazio mio padre che con dovizia si è dedicato alla sua progettazione e realizzazione e mia madre che ha sempre creduto in questo progetto ed è stata la prima a proporlo.
Un augurio che mi faccio è quello che sia un’idea funzionante e gratificante per noi e soprattutto per gli ospiti che ne faranno parte.
Mi auguro che la struttura cresca e spero diventi un fiore all’ occhiello della città di Acri cosi da smentire che qui non c’è nulla.
Spero che altri giovani come me inizino a investire sul futuro nelle mura di casa propria
.”

PUBBLICATO 05/08/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 792  
Randagismo. Stiamo facendo tutto il possibile ma gli ostacoli sono tanti
L’Amministrazione comunale, nella persona del Vicesindaco Prof.ssa... ...
Leggi tutto

PERSONE  |  LETTO 464  
Domenico Mauro, Letteratura e Rivoluzione di Domenico A. Cassiano
Domenico Antonio Cassiano, il più autorevole storico della Calabria albanese, alle cui vicende e personaggi ha dedicato numerosi libri, ha al suo attivo anche questo corposo saggio che ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 844  
Grande partecipazione dei cittadini alle giornate di prevenzione dedicate alla tiroide
Nelle giornate del 24 febbraio e del 19 giugno 2024 presso la sede Aspa di Acri sono stati praticati oltre cento screening clinico–ecografici gratuiti di prevenzione della tiroide ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 510  
Giornata Ecologica 2024 #siamotuttiresponsabili
Per celebrare la Giornata mondiale per l’ambiente, promossa dal programma delle Nazioni unite per l’ambiente per ricordare l’importanza di preservare il nostro pianeta, l’Amministrazione ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 899  
La maggioranza fa il tagliando. Passato e futuro
A distanza di due anni dalla vittoriosa competizione elettorale, la maggioranza si è riunita.... ...
Leggi tutto