NEWS Letto 1809  |    Stampa articolo

Consiglio comunale. Parco eolico. L’opposizione chiede il rinvio, la maggioranza rigetta

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Oggi, venerdì 10, è prevista la seduta del consiglio comunale che dovrà discutere, ed eventualmente approvare, alcuni importanti punti all’ordine del giorno; realizzazione Parco eolico in località Serra Crista e realizzazione depuratori. L’opposizione, con pec del 9 dicembre, ha chiesto il rinvio dei due suddetti punti per “meglio approfondire le due questioni”. Una richiesta ribadita ad inizio seduta dal consigliere Luigi Caiaro “per un necessario approfondimento dei due progetti che avranno un rilevante impatto sociale, economico e paesaggistico ed al fine di coinvolgere la cittadinanza e le associazioni.” Sull’argomento è intervenuto il sindaco Capalbo; “prima di prevedere i punti all’ordine del giorno, abbiamo effettuato tutti i passaggi necessari, compresi la conferenza dei capigruppo e la riunione delle commissioni, la documentazione è disponibile già da qualche giorno presso la segreteria, i tempi sono stretti e dobbiamo pronunciarci, sia a favore che a sfavore tenendo conto che il Pnrr prevede finanziamenti e progetti di questo tipo.” La società Enel Green Power ha presentato il progetto riguardo un impianto eolico di Serra Crista. L’impianto sarà destinato a funzionare in parallelo alla rete elettrica nazionale e, oltre a contribuire al potenziamento della produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile su territorio nazionale, sarà a servizio dei futuri fabbisogni energetici comunali. L'energia totale annua prodotta al primo anno dall'impianto è prevista in 63.600 kWh. L’energia elettrica prodotta sarà convogliata dall’impianto alla sottostazione di località Settarie mediante cavi interrati. L’impianto prevede l’installazione di cinque aerogeneratori a tre pale su pali di circa cento metri di 4,52 MW ognuno per un totale di 22,6 MW. Prevista anche una torre meteorologica di oltre cento metri. L’impianto eolico dovrebbe nascere in località Serra Crista, totalmente nel comune di Acri, a 1000 metri sul livello del mare, a circa cinque chilometri dal centro abitato. L’ultima parola spetta alla Regione.

PUBBLICATO 10/12/2021 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 542  
Manganelli e Polizia violenta svuotano la Democrazia, la Repressione del Dissenso Uccide la Libertà
Quando le manifestazioni sono pacifiche anche se si esprime dissenso NON si manganellano gli studenti per impedirgli di manifestare, se accade è già asfissia illiberale. La libertà è la cifra distint ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5454  
Acri. Sotto sequestro area di 5000 metri quadri. Denunciato il proprietario per gestione illecita di rifiuti e scarichi di reflui non autorizzati
Si comunica quanto segue, nel rispetto dei diritti dell’indagato da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 343  
Quando la musica incontra la solidarietà
La Hello Music Academy di Acri e la Polimnia di Cosenza a sostegno della CTNNB1. Si preannuncia un concerto unico ed emozionante quello di giovedì 29 febbraio 2024 a Palazzo Sanseverino ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 602  
Verso le Europee. Nel 2019 l’exploit del M5S
In Italia si voterà il 9 giugno per eleggere 76 europarlamentari. Nel 2019 nel Comune di Acri risultò essere il primo partito il M5S con 2689 preferenze (39,3%), a seguire Pd 1506 (22,0%), Lega 1166 ( ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 482  
Sognare non costa nulla
Sabato scorso, a Mirto, il Città di Acri Calcio a cinque ha conquistato una preziosa vittoria (con due goal di Rovito, uno di Rengifo e Riconosciuto)  che ha consentito al gruppo, di arrivare al verti ...
Leggi tutto