COMUNICATO STAMPA Letto 699  |    Stampa articolo

Viabilità a Là Mucone: Sulla strada in direzione Cosenza si aspettano tempi migliori

Foto © Acri In Rete
Emilio Turano
condividi su Facebook


Una buona amministrazione non dovrebbe limitarsi solo nel provvedere alla manutenzione Ordinaria/Straordinaria sul proprio territorio.
Al contrario, invece, dovrebbe avere una visione di sviluppo del territorio che guardi al futuro, così da rendere un buon servizio alla collettività e più agevolato il compito anche delle amministrazioni successive.
Visione che continua a non avere l'attuale amministrazione Capalbo.
L’ennesimo intervento estemporaneo effettuato sul tratto di viabilità che collega La Mucone a Luzzi, direzione Cosenza, ne è la prova.
Stiamo parlando dell’unico collegamento importante verso la valle del Crati, di un tratto di strada obsoleta, irta, tortuosa e sprovvista di sicurezza, dove in alcuni punti è priva addirittura di guard rail e in altri sono dismessi.
Un’arteria che continua ad essere intrisa di pericoli, nonostante l'ultimo intervento, poco incisivo, effettuato un mese fa.
Il modo in cui sono stati eseguiti i lavori dimostra ancora una volta la scarsa considerazione dell’attuale Amministrazione verso le periferie della città di Acri.
In questa consiliatura mi sono battuto e impegnato ogni giorno per far capire l'importanza di questa strada visto che, in alternativa, anche l'altra direttrice che porta alla nostra città di Acri, è a rischio chiusura del traffico a causa del pericolo derivante dalla caduta dei massi.
Questo è uno dei tanti motivi che mi spinse a presentare un progetto di miglioramento dell'intero tratto (Serricella/Luzzi), per un importo di circa 2.700.000€, nel Consiglio Comunale del 4/12/2018.
Un progetto che, come da abitudine ormai, l'Amministrazione Comunale ha completamente ignorato. D’altronde, a cosa servono i suggerimenti utili all’interesse generale se a proporli non è un membro della maggioranza?
Auspico il sorgere di una nuova classe politica più attenta e capace nel dare risposte agli interessi di una intera comunità: lo attendono i cittadini di La Mucone e di tutta Acri.

PUBBLICATO 16/01/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1748  
Comunali 2022. La campagna elettorale di Capalbo tra inquisiti e incarichi
Dopo la presentazione dei candidati a Sindaco e delle liste, abbiamo assunto l’impegno come coalizione (Movimento Cinque Stelle e Sinistra Italiana) in appoggio del candidato a Sindaco Avv. Angelo G. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2873  
Comunali 2022. Capalbo ha perso un’altra occasione buona. Anzi due. Incarichi, imputati e candidature. Interrogazione al ministro dell’interno
“Pino Capalbo ha perso un’altra occasione, anzi due buone occasioni per dimostrare che anche ad Acri un’altra politica è possibile. La prima riguarda la mancata firma al patto per la legalità, impegno ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 2630  
Droga, in manette il titolare di due bar
Proseguono, senza sosta, i servizi di prevenzione predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Rende finalizzati al controllo del territorio e alla repressione dei fenomeni criminosi. ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 868  
Quando il sole della cultura vola basso, i nani hanno l'aspetto di giganti
L’aforisma dello scrittore Karl Kraus, preso in prestito come titolo per questo articolo, dà l’avvio alla nostra considerazione sui recenti avvenimenti in ambito artistico e culturale. ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3353  
Nominati e sorteggiati gli scrutatori
Da poco è stato reso noto l’elenco degli scrutatori che parteciperanno alle operazioni elettorali per la tornata elettorale del 12 Giugno. Complice un sistema di nomina atto a incoraggiare pratic ...
Leggi tutto