POLITICA Letto 2927  |    Stampa articolo

Verso le comunali. Nel centro destra c’è chi vorrebbe i simboli

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Il quadro è quasi chiaro. Non saranno più di tre gli aspiranti alla poltrona di sindaco. Nel 2017 furono quattro.
Da più tempo l’attuale sindaco Capalbo ha comunica di puntare al secondo mandato. Dall’altra parte si discute.
In campo potrebbe esserci un Movimento civico con esponenti provenienti da diverse aree politiche.
Di certo ci sarà il centro destra che qui può contare su un discreto consenso.
Nei giorni scorsi il centro destra ha fatto sapere che della coalizione farà parte anche Coraggio Italia che qui ha nell’ex sindaco Nicola Tenuta il suo massimo rappresentante.
Circa mille i voti raccolti alle ultime regionali. Fdi, Lega, Fi e appunto Coraggio Italia stanno discutendo sui nomi.
Un’operazione non semplice.
Ma c’è un altro aspetto che inquieta la coalizione; presentarsi o meno con i vari simboli; Acri in rete ha raccolto il pensiero di Pietro Pettinato, da alcuni anni vicino alla Lega; “ritengo, dice l’ex amministratore, che sia giusto che i partiti della coalizione di centro destra si presentino agli elettori con i propri simboli.
Si tratta di una competizione politica e, quindi, i partiti devono avere massima visibilità c’è chi, in questi ultimi mesi, ha fatto tanto per far crescere, in termini di consensi, le varie forze politiche del centro destra pertanto mi sembra inopportuno, anche di fronte agli elettori ed ai simpatizzanti di questa area politica, fare a meno dei vari simboli
.”
In tal senso nei prossimi giorni potrebbero fugare dubbi e perplessità i vertici provinciali del centro destra.
Vedremo.

PUBBLICATO 27/01/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 533  
Manganelli e Polizia violenta svuotano la Democrazia, la Repressione del Dissenso Uccide la Libertà
Quando le manifestazioni sono pacifiche anche se si esprime dissenso NON si manganellano gli studenti per impedirgli di manifestare, se accade è già asfissia illiberale. La libertà è la cifra distint ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5438  
Acri. Sotto sequestro area di 5000 metri quadri. Denunciato il proprietario per gestione illecita di rifiuti e scarichi di reflui non autorizzati
Si comunica quanto segue, nel rispetto dei diritti dell’indagato da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 341  
Quando la musica incontra la solidarietà
La Hello Music Academy di Acri e la Polimnia di Cosenza a sostegno della CTNNB1. Si preannuncia un concerto unico ed emozionante quello di giovedì 29 febbraio 2024 a Palazzo Sanseverino ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 601  
Verso le Europee. Nel 2019 l’exploit del M5S
In Italia si voterà il 9 giugno per eleggere 76 europarlamentari. Nel 2019 nel Comune di Acri risultò essere il primo partito il M5S con 2689 preferenze (39,3%), a seguire Pd 1506 (22,0%), Lega 1166 ( ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 480  
Sognare non costa nulla
Sabato scorso, a Mirto, il Città di Acri Calcio a cinque ha conquistato una preziosa vittoria (con due goal di Rovito, uno di Rengifo e Riconosciuto)  che ha consentito al gruppo, di arrivare al verti ...
Leggi tutto