OPINIONE Letto 1052  |    Stampa articolo

Verso le comunali. Gli elettori del M5S dovranno dire la loro!

Foto © Acri In Rete
Francesco Foggia
condividi su Facebook


I cittadini di Acri hanno dato molti consensi nel 2018 al M5S (59,51% alla Camera e 63,40% al Senato); ciò è avvenuto sia per la delusione che per l’insoddisfazione che avevano ricevuto dai Governi succedutisi fino a quel momento in Italia. Se essi, in Acri, si sentono tuttora delusi o insoddisfatti dalle “soluzioni” che hanno ricevuto dalle due giunte avvicendatesi negli ultimi 8-10 anni (sia di “cd” sia di “cs”), dovrebbero adesso pensare a mettersi in proprio oppure ad affidarsi a quelle persone che hanno realmente a cuore il benessere della collettività. Tutti i partiti promettono e partono con i migliori propositi ma, poi, alla luce dei fatti, i singoli eletti fanno solo l’interesse di una ristretta cerchia di persone, se non quello, addirittura,, della propria famiglia. Sono sempre più numerosi i casi di protagonisti eletti che sfruttano i consensi ricevuti in ambito locale per una più rapida ascesa nella “casta” politica. Ogni cittadino, allora, dovrebbe pensare ad eleggere come sindaco o consigliere di Acri la persona che sia un loro vero rappresentante, propenso all’ascolto e che si adoperi ad affrontare e portare a risoluzione le problematiche collettive. Non è tollerabile che gli acresi si vedano respinte legittime richieste, tanto meno che ricevano offese se denunciano carenze come hanno appurato le volte che lo hanno fatto per i disservizi in ambito idrico, sanitario, viabilità, ecc. I programmi dei partiti sono tutti bellissimi a parole, però occorrono persone votate all’interesse sociale per una loro effettiva realizzazione. Francesco Foggia

PUBBLICATO 16/02/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

SCUOLA  |  LETTO 363  
Alternanza scuola/lavoro. Convenzione tra Itcgt e Hello Music
La Dirigente Scolastica, Elena Gabrielli e Francesco Spezzano..... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 685  
Il sindaco Capalbo non ci imbavaglierà
Il consigliere comunale Angelo Giovanni Cofone, da quando è stato eletto nell’assise cittadina alle..... ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 1649  
Calcio nel caos. Il comune chiude lo stadio, la società non paga le utenze, la squadra sta retrocedendo
Sembra essere una stagione tutta da dimenticare per l’Asd Città di Acri, al suo secondo anno in Eccellenza. I rossoneri sono ultimi in classifica e pare destinati alla retrocessione dopo lo smantellam ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1134  
Revocato il divieto di dimora
E’ stata revocata la misura del divieto di dimora in Calabria per l’ex consigliere regionale Giuseppe Aieta. La decisione a seguito dell’udienza davanti al Tribunale della Libertà di Catanzaro. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1074  
Ospedale. Teniamo i piedi ben piantati per terra!
Nelle ultime settimane diversi sono stati gli articoli usciti sul futuro del nostro ospedale, alcuni anche dal tenore fin troppo ottimistico, a nostro avviso però, a causa ...
Leggi tutto