SPORT Letto 5008  |    Stampa articolo

Asd Calcio Acri. La rosa dei nomi per la panchina

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Dopo l’iscrizione al campionato di Eccellenza in casa rossonera si programma la prossima stagione.
Abbiamo raggiunto telefonicamente il commissario unico Carlo Stumpo che ci ha detto; “Acri merita, la stagione sportiva 2021/22, appena conclusa, ci ha insegnato che non sempre premia ragionare con il cuore, bisogna ragionare con la testa, soprattutto in tempi delicati come questi di pandemia e di crisi economica. Dopo stagioni di stallo e fallimenti, con titoli portati via anche in malo modo, mi sono impegnato a portare in città titoli di categoria per una piazza importante come Acri, affinché si disputassero campionati dignitosi.
In questo sono stato aiutato da appassionati e sponsor del territorio che ringrazio per il loro sostegno.
Il dovere nei confronti della Città di fare le cose per bene, vista anche la grande responsabilità di gestire un settore giovanile importante, mi costringe ad impegnarmi per acquisire energie e serietà che con il tempo potrebbero regalare soddisfazioni come quelle appena raggiunte.
Ci farà male vedere calciatori eccellenti vestire altre maglie e di categorie inferiori ma in questi anni di lunga esperienza ho imparato che con la prudenza e la serietà si ottengono importanti obiettivi garantendo alla società anche bilanci positivi.
Quest’anno in cima alle nostre priorità c’è la valorizzazione dei giovani locali e dintorni per dare loro una possibilità di crescere con i sani principi dello sport
.”
Fin qui le parole di Stumpo. Per quanto riguarda lo staff tecnico, la prossima settimana potrebbero essere chiamati a ricoprire questa importante carica uno tra Perrotta ex Paolana, Tricarico ex Rende e Guido ex Real Montalto, vincitore del campionato di Prima categoria della Coppa Calabria e della super Coppa Calabria. Si tratta di tecnici apprezzati anche da categorie superiori.
Per la casella di Direttore Generale piace molto il nome di un giovane professionista che lavora nel settore giovanile del Cosenza, come preparatore atletico la figura dovrebbe essere ricoperta da un professionista che ha lavorato nel Crotone e come Direttore Sportivo un napoletano da anni a Rende.

PUBBLICATO 13/07/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS  |  LETTO 646  
Acri in rete premia gli studenti più bravi dell’ultimo anno degli Istituti di secondo grado
Per i suoi venti anni di attività, Acri in rete ha pensato ai giovani in particolare agli studenti delle ultime classi degli Istituti di secondo grado, mettendo in palio tre Borse di studio di euro 50 ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2808  
I diritti civili dei gay e la nuova normalità
In questi giorni si sta svolgendo a Roma il Pride, capitanato da esponenti politici come la Schlein e sostenuti dalla cantante Annalisa. Si rivendicano nella manifestazione ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 433  
Auguri agli eletti. Che possano difendere la Calabria e i calabresi
Per fortuna il termine LIBERTÀ ha il suo valore, in una terra, la Calabria, dove spesso non si ha il coraggio di cambiare e di denunciare! Auguri ai nuovi amministratori, a chi ha deciso di rimanere, ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 2194  
Una realtà imprenditoriale al passo con i tempi
Nata circa venti anni fa grazie alla felice intuizione di due giovani fratelli, oggi LAV Services è una realtà imprenditoriale tra le più sane del territorio con i suoi oltre cento dipendenti. ...
Leggi tutto

INTERROGAZIONE  |  LETTO 514  
Lavori Vallone Cupo e Pagania, interrogazione sullo stato dei lavori
I sottoscritti Emilio Turano, Natale Zanfini e Giuseppe Intrieri consiglieri comunali di minoranza del comune di Acri. Premesso che: ...
Leggi tutto