POLITICA Letto 3932  |    Stampa articolo

Viabilità Là Mucone: Piano D'Arnice /confine di Celico. ''Affrontare e risolvere ciò che è stato tralasciato''

Foto © Acri In Rete
Emilio Turano
condividi su Facebook


Se alla tolleranza c'è un limite, alla esasperazione no!
Esasperazione e indignazione, che hanno i cittadini di Là Mucone di Acri per via delle precarie condizioni della viabilità sul territorio periferico.
Dopo quindici mesi dalla mia precedente segnalazione circa un tratto di strada che collega Piano D'arnice al confine di Celico, direzione Camigliatello prendo atto che nulla è stato risolto.
Anzi, degrado e pericolo sono in forte aumento!
Tre chilometri di strada dove il bitume non esiste più, sono presenti solo voragini che rendono impossibile il transito dei veicoli, con grave rischio anche per l’incolumità delle persone.
Una situazione vergognosa, oltre che seriamente pericolosa, alla quale l’amministrazione appena rieletta deve dare immediata risposta.
Vista la delibera di giunta N. 133 del 20/07/2022 che prevede interventi per la manutenzione straordinaria delle strade comunali su zone urbane ed extraurbane del vasto territorio Acrese per un importo di € 41. 776, il mio auspicio è, quello che, questi pochi chilometri di degrado vengano sistemati a regola d'arte.
I cittadini di Acri (e Là Mucone è parte di Acri!) meritano tutti la giusta attenzione, su una importante arteria stradale di interesse collettivo.
Lasciamo da parte il “clima” delle elezioni: non è più necessario il “bitume elettorale”; sono indispensabili interventi, possibilmente strutturali, in questo caso sul tratto di strada che da Serricella porta a Piano D'arnice per raggiungere Camigliatello.

PUBBLICATO 24/07/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 315  
Il mondo alla rovescia
Nel novembre 2022, il Ministro Calderoli lancia alla stampa (e non in Parlamento) il.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 377  
Palasport “Pasquale Montalto”, Fratelli d’Italia Acri condivide la proposta
Abbiamo letto la proposta di intitolare il Palazzetto dello sport allo scomparso Prof..... ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1040  
Diritti lesi
Gaia Bafaro, autrice dell'articolo che suscitato reazioni molto forti, è una collaboratrice del giornale. Nel tempo la collaborazione è diventata più sporadica. ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1046  
Autonomia differenziata o secessione camuffata?
Partiamo dal presupposto che il regionalismo rafforzato è sia di destra che di sinistra, il cui accesso era sconsigliato alle Regioni governati da incoscienti. E’ pensato da D’Alema nel 2001, per esal ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 800  
Diritto di replica. Gay Pride. No all’odio e all’omofobia
Il presente scritto ha lo scopo di rispondere all’ articolo di Gaia Bafaro e pubblicato da Acri In Rete nonché fare una richiesta rivolta alla redazione di Acri In Rete stessa. ...
Leggi tutto