SPORT Letto 1030  |    Stampa articolo

Coppia Italia. Città di Acri – Juvenilia: 1 - 4. Rossoneri penalizzati anche dall'amministrazione

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Città di Acri: Puscas 6, Cozzolino 6, Turano 6, Arena 6, Ritacco 6, Alice A. 6, Viteritti 6, Gaccione 6 (65° Gaccione sv), Groccia 6, Montuoso 6, Alice D. 6.
Juvenilia Roseto: Gueye 6 (56° Lacanna 6), Diop B. 6 (77° Petta sv), Sbrissa 5, Scigliano 5,5 (74° Sottilotta sv), Iallow 6, Gueye P. 6, De Paola 7, Perrone 6 (61° Zaitonne 6), Diop M. 5, Crocco 6, Caputo 6 (56° Nouhoum 6). All.: Miceli

Marcatori: 10° De Paola, 33° Sbrissa, 68° Gaccione, 71° Diop, 86° De Paola,
Arbitro
: Martina Pia Mannarino (Assistenti: Raffaele Salituro e Simone Ciacco di Cosenza)
Note: Nessun Spettatore. Ammoniti: Puscas. Angoli: 6-2. Recupero: 1’pt; 4’st

Acri – Troppo forte lo Juvenilia Roseto per gli eroici baby rossoneri che nonostante le difficoltà della società hanno tenuto alta la bandiera della squadra locale.
L'undici di mister Miceli si dimostra squadra arcigna e volenterosa, si presentano al cospetto dei padroni di casa vogliosi di portare a casa l’intera posta in palio.
I rossoneri partono con Puscas in porta, in difesa Ritacco e Alice A. insieme a Cozzolino, Turano da esterni. A centrocampo Arena, Gaccione, Alice D. e Viteritti. Montuoso e Groccia sul fronte d'attacco.
Sin dai primi minuti la formazione ospite cerca la profondità e ala prima vera occasione passa con il migliore in campo De Paola, bravo di sinistro a mandare la palla alle spalle di Puscas.
Le azioni si susseguono per gli ospiti che in un paio di occasioni vanno vicino al raddoppio sempre con De Paola. Al 33° ci pensa Sbrizza a portare a due le marcature con un gran tiro di sinistro sul quale il giovane estremo rossonero non può fare nulla.
 La seconda frazione di gioco si apre sulla falsa riga del primo. Al 68° il neo entrato Gaccione dal limite lascia partire un tiro che si insacca alle spalle di Lacanna.
Due minuti più arriva il terzo gol con Diop che di testa supera Puscas. Sul finire dell’incontro arriva il quarto gol di De Paola bravo con un tiro a giro a superare l’estremo rossonero.
Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro dice che può bastare, la gara finisce tra gli applausi e abbracci dei ventidue scesi in campo.  
Per il presidente Stumpooggi era importante giocare. Da oggi è terminate questo periodo perché stiamo organizzando il futuro e a breve faremo in modo di fare la squadra insieme al nuovo mister per disputare un campionato dignitoso. Ai tifosi chiedo di starci vicini perché noi faremo in modo di non deluderli come hanno fatto questi meravigliosi giovani che ci hanno permesso di non sfigurare.
Unica nota di demerito è per l’amministrazione Capalbo che “dimentica” di certificare la messa a norma delle tribune del Pasquale Castrovillari e tutto questo comporterà un mancato incasso per le casse già vuote della società per i prossimi tre incontri casalinghi, come dire “piove sul bagnato” purtroppo gli unici a pagare saranno i tifosi rossoneri che non potranno sostenere la propria squadra.



PUBBLICATO 31/08/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

NEWS   |  LETTO 234  
Inaugurata la biblioteca micologica
L’ottobre micologico acrese, rassegna ormai storica del Gruppo..... ...
Leggi tutto

IL CASO  |  LETTO 1315  
Sanità malata. Dopo otto mesi arriva la visita ma viene erogata parzialmente
In attesa che in futuro (ci si augura a breve termine) il Beato Angelo venga..... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 946  
Lions Club Acri: screening gratuito della vista e raccolta di occhiali usati
Anche quest’anno, la vista è tra i punti cardine dell’impegno sul territorio.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 574  
Venerdì la neo deputata Vittoria Baldino incontra i cittadini di Acri
Il risultato ottenuto dal Movimento 5 Stelle ad Acri riempie di orgoglio per la fiducia accordata ancora una volta dai nostri concittadini all’unica forza politica che ha dimostrato ...
Leggi tutto

LIBRI  |  LETTO 339  
San Demetrio. Sabato la presentazione del libro
È in programma sabato primo ottobre, presso la sala teatro del Collegio di Sant’Adriano, la presentazione del libro: PERCORSI E MOMENTI DI STORIA LOCALE E OLTRE – San Demetrio, àncora d’amore di Genna ...
Leggi tutto