INTERVISTA Letto 1555  |    Stampa articolo

Politica. “Ecco perché abbiamo raccolto ampi consensi.”

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Le Politiche hanno premiato il centro destra ed in particolare Fdi dove anche ad Acri ha raggiunto un ottimo risultato passando dal 2% del 2018 e dal 5% delle regionali 2021 al 12%.
Abbiamo incontrato il commissario locale Giuseppe Gencarelli.
Anche acri e’ in linea con molte altre realta’ dove fdi ha raccolto ampi consensi, circa mille voti. Come spiega questo ottimo risultato?
Questo risultato può essere diviso in due macroaree, quella nazionale e quella locale. Per quando riguarda la linea a livello nazionale, gli Italiani hanno capito che in Fratelli d’Italia ci sono persone competenti che hanno a cuore e lavorano per gli interessi della nazione e dei cittadini, questo è visibile attraverso il programma di FDI e del centrodestra, poi non possiamo nascondere che le politiche portati avanti dalla sinistra sono risultate fallimentari riducendo l’Italia a quello che tutti possiamo vedere. Per quanto riguarda l’area locale, Fratelli d’Italia Acri è presente costantemente nella vita della comunità fin dalla nostra costituzione. Siamo un gruppo relativamente giovane, l’età media sarà di 35 anni. Lavoriamo per poter migliorare tutto quello che le nostre forze e capacità permettono. I cittadini di Acri ci conoscono, abbiamo scelto di portare la nostra casa in centro per “questioni di cuore”, e questo ci permette di essere immersi nella vita dei cittadini e della città. Siamo professionisti, con una grande voglia di fare, questo gli Acresi lo riconoscono e ci hanno premiato.
Da poco il partito si e’ organizzato. Cosa devono aspettarsi iscritti e simpatizzanti?
Fin dall’inizio abbiamo lavorato per il bene comune, anche solo ascoltando attivamente le problematiche dei cittadini, perché molte volte, le persone, hanno solo bisogno di ascolto. Ogni membro del direttivo ha una delega specifica non solo per gli interessi e la formazione personale ma anche per l’effettivo grado di fattibilità che possono garantire. Abbiamo Salvatore Palumbo, il nostro rappresentante in consiglio comunale e provinciale, attraverso il quale le proposte di FDI Acri e le necessità dei cittadini avranno voce nei tavoli istituzionali. I cittadini di Acri non hanno bisogno di aspettative, ma di certezze. La certezza che noi possiamo offrire è il nostro impegno per poter far si che Acri sia una città in cui i giovani possano pensare sarà bello vivere ad Acri e gli anziani possano dire è stato bello vivere ad Acri.
Ben cinque sono i parlamentari calabresi. Cosa si aspetta da loro?
Sarebbe meglio dire cosa devono aspettarsi loro da noi, perché ancor prima del risultato elettorale, abbiamo discusso con i parlamentari poi eletti, dicendogli che FDI Acri porterà dossier e progetti sul nostro amato comune per i quali vorremo risposte, e non ci fermeremo fin quando non le avremo avute.
FDI e il centro destra stanno raccolgiendo grandi consensi come spiega l’assenza della coalizione alle ultime comunali?
La coalizione, di cui anche noi facevamo parte, aveva al suo interno persone con orientamento politico differente. Questo non ha reso possibile l’espressione palese dell’area di provenienza di ognuno, non so se il risultato alle elezioni sarebbe cambiato ma quando si è una squadra i meriti o le colpe sono di tutti. Anche se il lavoro svolto non è stato sufficiente, abbiamo avuto un buon risultato, però FDI Acri è autonoma e lavora per il bene del paese e per farsi trovare pronta per le prossime comunali.

PUBBLICATO 28/09/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

RELIGIONE  |  LETTO 164  
Maria 2022 (8 Dicembre)
Alcuni mesi fa Saman, bella ragazza Pakistana, piena di vita e di giovanili progetti nel cuore, è stata strangolata dalla famiglia in Italia perchè rifiuta di sposare il giovane scelto dalla famiglia. ...
Leggi tutto

JUGUEADU  |  LETTO 656  
E' tornato Jugueadu
Cari amici, inizia il primo capitolo della rubrica "E' tornato Jugueadu", l'occhio indiscreto sulla società contemporanea. ...
Leggi tutto

INTERVISTA  |  LETTO 416  
In Calabria condizioni di rischio diversificate
L’evento di dissesto geo-idrologico dello scorso 26 novembre a Casamicciola, sull’isola di Ischia, ha riportato bruscamente alla memoria di molti il disastro di Vibo Valentia del luglio 2006, o quelli ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 3102  
Paolo Algieri ci ha lasciato...
Il caro Paolo se n’è andato in silenzio lasciandoci con la bocca amara; non lo incontrerò più nei pressi del cenacolo di Germinal, dove quasi sempre ci si incontrava desiderosi di scambiarci giudizi e ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 640  
Giornata della disabilità. Calcagni ha emozionato e strappato applausi
E’ stata un vero successo la celebrazione della prima "Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità" che si è tenuta sabato nella cornice di palazzo Sanseverino - Falcone, nel Comune di Acri. ...
Leggi tutto