NEWS Letto 2277  |    Stampa articolo

Volume VI del Codice Civile. Cicchitelli tra i curatori

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


È appena uscito l’ultimo volume, relativo al LIBRO VI del Codice civile, della prestigiosa Opera della notissima Casa Editrice Giuffré di Milano, dal titolo “CODICE CIVILE. RASSEGNA DI GIURISPRUDENZA E DOTTRINA, diretta da Cesare e Saverio Ruperto, di cui l’acrese Giovanni Cicchitelli è coautore (artt. 2643-2739). La “Rassegna” si presenta in una edizione rinnovata, sia nello sviluppo della trattazione – che si svolge in 6 volumi – che nella squadra di Autori di cui si avvale, selezionati tra i più autorevoli magistrati, accademici e avvocati, guidati da Saverio Ruperto che si affianca alla storica direzione di Cesare Ruperto (e prima, di Andrea Torrente, autore del più famoso manuale di Diritto privato, nonché di Rosario Nicolò e Mario Stella Richter, quest’ultimo illustre Primo Presidente della Suprema Corte di Cassazione). Un’esposizione ragionata della giurisprudenza sul codice civile, sulla base della tradizionale struttura che vede gli articoli del codice corredati da proprie bibliografie atte a segnalare al lettore i maggiori titoli di riferimento per approfondire le tesi dottrinali specifiche e sommari numerati per individuare i singoli argomenti trattati, il tutto dettagliato in precisi indici analitici allestiti per ciascun volume. La disciplina sostanziale è puntualmente aggiornata agli interventi legislativi che negli anni si sono susseguiti, fino alle più recenti novità, tra cui la riforma che prevede l’ampliamento della competenza del Giudice di Pace, che acquisirà efficacia a partire dal 31 ottobre 2025 (d.lgs. 13 luglio 2017 n. 116, da ultimo modificato dal d.l. 30 dicembre 2019 n. 162, conv. con modif. in l. 28 febbraio 2020 n. 8); le modifiche in materia di corruzione tra privati (ai sensi della l. 9 gennaio 2019 n. 3); l’incidenza delle misure adottate dal Governo durante l’emergenza epidemiologica da Covid-19; la nuova disciplina sulla crisi d’impresa (dal d.lgs. n. 14/2019, passando per l’emanazione del correttivo d.lgs. 26 ottobre 2020 n. 147, fino all’ultimo d.l. n. 118 del 24 agosto 2021, che ne rinvia l’entrata in vigore al 2022). L’Opera, affiancata da una versione digitale che permetterà di riceverne l’aggiornamento online dopo la pubblicazione. Giovanni Cicchitelli si è laureato in Giurisprudenza cum laude nel 1999 all’Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE). Avvocato Cassazionista, già allievo del Prof. Avv. Giorgio Stella Richter, perfezionato in diritto di famiglia, è altresì Criminologo clinico (allievo del Prof. Vincenzo M. Mastronardi, già direttore del Master in Scienze criminologico-forensi de “La Sapienza” di Roma, titolo conseguito pure cum laude e pubblicazione della tesi). Responsabile scientifico per il settore giuridico della “Rivista di Psicopatologia Forense, Medicina Legale, Criminologia Sapienza Università di Roma” è, infine, docente all’Università Internazionale degli Studi di Roma (UNINT) nel Master di Criminalistica, Scienze strategiche e della Sicurezza.

PUBBLICATO 18/11/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 85  
L'arte del narrare...
L’arte del narrare, come tutti sappiamo, ha una varietà di generi e ogni narratore sceglie quello che gli è più congeniale. Il genere preferito dal sindaco Capalbo è quello della fantasia come si evin ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 157  
Città di Acri C5, ancora un prestigioso arrivo
Dopo la conferma del Bomber Antonio Gerbasi e del giovane talento Giuseppe Frassetti, nell’ottica della costruzione di una squadra che possa dare soddisfazioni ai propri tifosi, il Città di Acri C5 an ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1071  
Il fatto del giorno. Gravi disagi, disinteresse, irresponsabilità e indifferenza
Acri in rete è una testata nota anche per non voltarsi dall’altra parte, per sollevare questioni altrimenti sconosciute e per dare voce a chi patisce disservizi e disagi. Insomma, un’informazione libe ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1266  
Ad Acri c’è bisogno di rottamazione e sviluppo
Nei giorni scorsi,il sindaco Capalbo, attraverso il suo profilo Facebook ha pubblicato delle foto che ritraevano il corso principale della città, esaltando euforicamente il nulla,con conseguente reazi ...
Leggi tutto

EDITORIALE  |  LETTO 1128  
Il fatto della settimana. Incendi: dubbi, negligenze, misteri
Terminato il momento dello sdegno, della paura, delle sensazioni e della solidarietà (in alcuni casi inopportuna e di facciata), oggi, a mente fredda, a nostro avviso sarebbe importante porre alcune d ...
Leggi tutto