COMUNICATO STAMPA Letto 2599  |    Stampa articolo

Questione “Star Danz”: al Consigliere Gencarelli non rimane che dimettersi

Foto © Acri In Rete
Nicola Feraudo
condividi su Facebook


Esattamente un mese fa, con una conferenza stampa prima e con l’interrogazione in Consiglio poi, ho sollevato la questione relativa alle concessioni immobiliari gratuite in favore dell’associazione “Star Danz”, presieduta dalla cognata del Consigliere comunale di maggioranza Raffaele Gencarelli ed in cui lo stesso risulterebbe esserne il segretario.
Alla luce di quanto emerso dagli atti depositati in Comune, chiedevo le dimissioni dal Consiglio di Gencarelli qualora la vicenda non fosse stata documentalmente smentita.
Sulla questione è intervenuto, tuttavia, il solo Sindaco il quale, rispondendo, con nota del 23 novembre u.s., alla mia interrogazione, ha, in buona sostanza, affermato che le incongruenze riscontrate nelle due delibere con cui sono stati concessi gli immobili sarebbero dovute a meri errori di trascrizione nella seconda delibera e che l’art. 2 del Regolamento comunale relativo alla concessione degli immobili, che contiene l’elenco dei beni che possono essere concessi e nel quale non sono compresi né il Centro Anziani di Via Campo Sportivo né tanto meno l'ex scuola "Monachelle", “è di carattere semplicemente indicativo”. Secondo il Sindaco, dunque, quanto previsto dal Regolamento avrebbe natura meramente indicativa, lasciando così ampia discrezionalità all’Ente comunale (sic!).
Senza entrare nel merito della lacunosa quanto insoddisfacente risposta alla mia interrogazione, niente affatto esaustiva, rimane integro il dubbio sollevato circa il ruolo del Consigliere comunale di maggioranza Raffaele Gencarelli in seno all’associazione beneficiaria dei locali comunali, che non è stato sciolto né dal Sindaco né tanto meno dal diretto interessato.
Evidentemente, le mie perplessità hanno colto nel segno, comprese quelle relative alla incompatibilità del consigliere Gencarelli al quale, ritengo, non rimane, sussistendone i presupposti politico-amministrativi, che rassegnare le invocate dimissioni.

PUBBLICATO 27/11/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1171  
Ospedale di Acri, Straface: «Tac nuovamente in funzione. A breve anche la risonanza magnetica»
L’annuncio del consigliere regionale e presidente della Commissione Sanità: «Il Beato Angelo merita grande attenzione, eroga servizi sanitari su un vasto territorio» ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 2088  
Con la Carta del docente hanno comprato elettrodomestici
La guardia di finanza ha eseguito un decreto di sequestro preventivo nei confronti di un.... ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 411  
Si ritorna a votare per le Province?
A grandi e spediti passi verso il ritorno al voto popolare per le Province, ovviamente comprendendo anche un riordino e un recupero totale delle funzioni. Ne da notizia il Fatto di Calabria. ...
Leggi tutto

CREDENZE  |  LETTO 201  
Maschere apotropaiche di Calabria
Fin dai tempi più antichi,l'uomo ha creduto agli influssi negativi del malocchio e, per questo motivo, in diverse culture, da quella greca a quella romana e persino in quella contadina meridionale s ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 183  
Il Touring Club Cosenza attratto dal Maca
Nella mattinata di Domenica 22 c.m. un gruppo di soci del Touring Club di Cosenza ha visitato il Museo MACA di Acri (Cs). ...
Leggi tutto