EDITORIALE Letto 2489  |    Stampa articolo

Dispiacere e commozione, rassegnazione e impassibilità

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Il dispiacere e la commozione sono sentimenti tutti per la giovane Elena a cui un’ emorragia cerebrale non ha dato scampo.
Una vicenda che ha colpito non solo la comunità acrese ma anche quelle limitrofe soprattutto per l’età e per il modo in cui è avvenuta ovvero dopo pochi giorni che è diventata madre di Christian.
Il dovere di cronisti ci impone, anche in questi tristi momenti, di andare avanti, informare la popolazione e raccontare i fatti.
Lo faremo anche nel 2023 con l’obiettivo di raccontare la verità e di fornire un’informazione credibile ed equilibrata con la consapevolezza di poter sbagliare.
Il 2022 ha visto incrementare i lettori del sito ed i follower della pagina facebook. Grazie.
La rassegnazione e l’impassibilità, invece, pare abbiano colpito gli acresi. Mentre sotto gli occhi di tutti la città si spopola, offre poco, soprattutto ai giovani, vengono soppressi servizi importanti e le infrastrutture sono carenti, la popolazione sembra disinteressata, inerme, sopita.
Eppure quella acrese, fino a qualche anno fa, era una comunità dinamica e pronta a scendere in piazza.
Ora relega tutto agli amministratori di turno. Si fida? E’ rassegnata? Nel frattempo i servizi sanitari sono diminuiti, sebbene annunci e promesse, gli eventi culturali si contano sulle dita di una mano e sono scadenti, i collegamenti viari tra il cento e la periferia, verso l’A2 e lo Ionio, sono precari e pericolosi, alcuni uffici sono stati soppressi.
Oggi, anche per un semplice documento, occorre recarsi a Cosenza se non si può fare online.
Il dibattito ed il confronto sono assenti così come le forze politiche, le associazioni (che pure sono numerose), i media (a parte qualche eccezione), i sindacati ed anche la chiesa.
Nei giorni scorsi Castrovillari è scesa in piazza per difendere il proprio ospedale spoke.
Tra i manifestanti c’era anche il vescovo di quella diocesi. Qui ci accontentiamo del poco e dell’ordinario.
Alle lettrici, ai lettori ed agli oltre 14mila follower della nostra pagina facebook rivolgiamo gli auguri per un felice, prospero e sereno 2023.

PUBBLICATO 31/12/2022 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1400  
Dimensionamento scolastico. No a errori di valutazione e a speculazioni
In riferimento al comunicato di Forza Italia Acri, in merito al piano di dimensionamento, chiariamo subito.... ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 2527  
Scopelliti contestato, ignorato e snobbato ma zittisce il sindaco Capalbo. Guarda video della contestazione
Tutto come nelle previsioni. L’ex presidente della regione Giuseppe Scopelliti (2010/2014, ndr), ad Acri per presentare il suo libro “Io sono libero”, viene contestato, ignorato e snobbato. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 883  
Dimensionamento scolastico. Forza Italia critica l'amministrazione Comunale
Il partito di Forza Italia di Acri, dopo aver preso visione della Delibera di Giunta Comunale n. 162 del 15-09-2023 riguardante la proposta per la programmazione della rete scolastica delle istituzio ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 785  
Vorremmo sapere cosa hanno prodotto i consiglieri di Forza Italia fino ad oggi
Promesse tante, per quanto riguarda i fatti il nulla. Hanno prodotto certamente una collezione di foto, proclami e promesse con e senza i propri rappresentati istituzionali. ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 917  
Festeggiamenti in onore della B. V. SS. Misericordia nell’antico borgo Arbëreshë di San Martino di Finita
Anche quest’ anno la Confraternita della Misericordia di San Martino di Finita è pronta a onorare e contemplare i festeggiamenti in onore della Madonna della Misericordia ...
Leggi tutto