NEWS Letto 2471  |    Stampa articolo

I commercianti di via Padula: “abbandonati e penalizzati”. Ecco i motivi

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Si sentono abbandonati e penalizzati. Sono i commercianti di via Padula, arteria di raccordo tra la zona nuova e la zona vecchia della città, un tempo piena di gente e di negozi (anni ’80-’90), oggi un luogo spento. Uno stato di cose denunciato più volte dai commercianti che, ancora una volta, si appellano alle istituzioni al fine di risolvere alcune problematiche. Questione parcheggi: i parchimetri non funzionano, sebbene alcuni anni fa il consiglio comunale aveva approvato il nuovo regolamento, non vige alcun segnale di sosta sicchè ognuno può lasciare il proprio mezzo a tempo indeterminato e senza pagare nulla. Questione poliambulatorio; i lavori di restyling sono fermi da anni, le prestazioni vengono erogate presso la struttura nuova dell’ospedale in via Ippocrate. Questione piazza Marconi: i lavori procedono a rilento, l’area non è completamente fruibile e i disagi per chi deve servirsi delle attività commerciali della zona non sono pochi. Questione ascensore: unisce via calamo, zona di ampi parcheggi, e via Padula ma non è attivo. In realtà non è nato sotto una buona stella. Realizzato nel 2007, al poste delle scale mobili, ha funzionato a singhiozzo ma è bene sottolineare che per essere attivo deve rispettare alcune rigide norme in materia di sicurezza e prevedere la presenza di personale qualificato. Insomma, i commercianti si augurano che gli interventi che interessano il poliambulatorio e piazza Marconi possano concludersi nel più breve tempo possibile e chiedono che la sosta dei mezzi sia regolamentata. In questa zona, si ricorda, sono presenti anche un istituto di credito, un ufficio postale, la sede della Fondazione Padula, una farmacia (ancora per pochi mesi).

PUBBLICATO 07/09/2023 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

INTERROGAZIONE  |  LETTO 193  
Lavori Vallone Cupo e Pagania, interrogazione sullo stato dei lavori
I sottoscritti Emilio Turano, Natale Zanfini e Giuseppe Intrieri consiglieri comunali di minoranza del comune di Acri. Premesso che: ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 296  
A San Demetrio Corone il Partito Democratico circa cinque punti sopra la media nazionale
Il Partito Democratico a livello regionale si ferma al 15,88%, nel collegio meridionale arriva al 24,32% e a livello nazionale al 24,08%. A San Demetrio la percentuale è del 28,64", ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 603  
Grazie Acri! Costruiamo insieme
873 volte grazie alle persone che hanno sostenuto Fratelli d’Italia nella nostra Città. Persone che credono nel nostro progetto, nel nostro impegno, nella nostra determinazione ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1153  
C'ero anch'io
Quando arrivo a Palazzo Sanseverino-Falcone il caffè letterario è già gremito. Poco male, avevo promesso comunque di esserci. Per acquistare il libro c’è da fare un po' di fila. Mi metto in coda e all ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 251  
Angelo Ventimiglia l'altra faccia della moneta
Nella splendida cornice del MACA _Museo Arte Contemporanea Acri si inaugurerà la personale dell’artista metamorfico Angelo Ventimiglia (nato a Castrovillari, Cs nel 1984). ...
Leggi tutto