COMUNICATO STAMPA Letto 1160  |    Stampa articolo

Chi di voi è senza peccato, scagli la prima pietra

Foto © Acri In Rete
Forza Italia - Acri
condividi su Facebook


Siamo alle solite: il Partito Socialista ed il Partito Democratico di Acri, "predicano bene e razzolano male", ma molto male!
Partiti che vogliono impartire lezioni a destra e a manca e, in particolare, al Partito di Forza Italia di Acri, a cui contestano un presunto mancato impegno nel risolvere alcune problematiche della città con i suoi rappresentanti Nazionale, Regionali e Provinciali.
Dimenticano, tuttavia, che da quasi sette anni Acri è governata dall’amministrazione Capalbo, e seppur conveniamo sul fatto che molte criticità sul territorio sono irrisolte, la colpa non è certo dei consiglieri comunali di “minoranza” e rappresentanti del partito di Forza Italia.
Farebbero bene ad aprire gli occhi sull'inconcludenza e sul fallimento politico amministrativo della maggioranza di cui fanno parte, che di fatto certificano loro stessi.
Ma entriamo nel merito, e ricordiamo loro solo alcune delle problematiche alle quali Acri ed i suoi cittadini attendono risposte:
-  Rete fognaria, che continua a dare problemi;
-  Randagismo, ancora molto presente in città, quasi impossibile passeggiare di sera, basta vedere i video sui social;
-  Centro storico in totale abbandono, nessun intervento in programma per rilanciarlo;
-  PSC, strumento di programmazione urbanistica che Acri attende da anni;
- Viabilità, fortemente dissestata e con manutenzione su tutto il territorio inesistente.

Purtroppo si vota “solo” ogni 5 anni (ma siamo sicuri che il Sindaco ci riserverà qualche sorpresa a ridosso dei prossimi appuntamenti elettorali);
Sono solo alcuni dei problemi più evidenti, che costantemente i cittadini ci ricordano ma verso i quali questa amministrazione sembra essere cieca.
Acri sta morendo, lo abbiamo detto più volte, basti fare un giro per il centro urbano e passare per piazza Sprovieri (isola pedonale, centralissima e fiore all'occhiello della nostra città) per rendersi conto che c’è veramente da preoccuparsi.
E se il centro e ridotto così, non parliamo delle periferie, ormai dimenticate. Ancora ci chiediamo in che modo il sindaco abbia raggiunto la contrada di Foresta, o come abbia raggiunto Là Mucone. Forza Italia ed i suoi rappresentanti vivono il territorio e, di conseguenza, le loro problematiche: è nostro dovere denunciare.
Ricordiamo al partito Socialista della promessa fatta ai cittadini di Là Mucone, quando in un locale in località Policaretto un po’ di anni fa, fra il 2009/10 addirittura venne festeggiato il presunto finanziamento di un progetto che doveva riguardare la strada Carello - San Leonardo, per collegare La Mucone-Acri, con tanto di immagini proiettate.
Peccato però che nel 2023 stiamo ancora aspettando. La solita promessa elettorale, considerato che si sarebbe votato dopo qualche mese per le Regionali 2010.
Ciò che il partito Socialista scrive nella prima parte del suo comunicato stampa del 17 settembre scorso, era probabilmente rivolto all’amministrazione di cui fa parte: "Promesse tante, per quanto riguarda i fatti il nulla". Ecco, il NULLA. Non hanno memoria del passato, e non possono avere consapevolezza del presente.
Al Pd Acrese invece, cosa rispondere? Un partito dal quale il Sindaco stesso ha preso le distanze, delle cui lotte interne per un posto al sole sono le uniche cose di cui discutere. Serve altro? Cercate di scrivere di meno e lavorare di più.
Forza Italia è presente ed a disposizione dei cittadini con la sua filiera istituzionale, i cui rappresentanti sono spesso presenti in sede ed il cui impegno non è mai venuto meno, e questi sono i fatti. Fatevene una ragione.

PUBBLICATO 23/09/2023 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

EDITORIALE  |  LETTO 902  
Il fatto della settimana. Incendi: dubbi, negligenze, misteri
Terminato il momento dello sdegno, della paura, delle sensazioni e della solidarietà (in alcuni casi inopportuna e di facciata), oggi, a mente fredda, a nostro avviso sarebbe importante porre alcune d ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 325  
Buon lavoro a Jolanda Magliari
Giovedì, nel salone dell’Hotel San Francesco a Rende, si è tenuta l’Assemblea Provinciale di Sinistra Italiana per eleggerne il Segretario. L’Assemblea, rappresentativa e variegata, che ha visto la p ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 638  
Riparte l'ascensore
Da oggi pomeriggio è di nuovo in funzione l'ascensore di destra ( quello a sinistra è in fase di revisione ), he da via Calamo porta a via Padula. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 561  
Jolanda Magliari è la nuova segreteria provinciale
L’Assemblea Provinciale di Cosenza di Sinistra Italiana, riunitasi ieri nel Salone dell’Hotel San Francesco e aperta ad iscritti e simpatizzanti, ha eletto all’unanimità Iolanda MAGLIARI Segretaria Pr ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 528  
È arrivato super Mario
Il mosaico che il Città di Acri C5 sta costruendo con pazienza e dedizione, con l'arrivo di un bomber di razza come Mario Cofone, si arricchisce di un altro prezioso tassello. Già bandiera del M ...
Leggi tutto