COMUNICATO STAMPA Letto 1274  |    Stampa articolo

Liceo Julia e ITCGT Falcone. Ecco perché scenderemo in piazza

Foto © Acri In Rete
Studenti e studentesse Julia - Falcone
condividi su Facebook


Nella giornata di domani 18 Dicembre 2023 i ragazzi degli istituti IIS “V. Julia” e I.T.C.G.T.M- Liceo “G.B Falcone” si riuniranno dalle ore 10:00 in Piazza Sprovieri per dare vita ad un corteo di protesta che attraverserà le arterie principali della città.
I motivi che ci spingono a scendere in piazza sono molteplici e concernono i provvedimenti che derivano dalla Delibera n.719 della Giunta Regionale.
Con quest’ultima, la Giunta Regionale ha stabilito che tutti gli istituti superiori della nostra amata città dovranno costituire un unico polo scolastico, causando un ingente danno all’offerta formativa nonché la perdita di numerosi posti di lavoro.
Siamo convinti dell’utilità e dell’efficacia della nostra azione, la quale incarna il pieno e maturo senso civico che ci costringe a non rimanere indifferenti dinanzi ad uno scellerato provvedimento, frutto degli austeri ed ignobili calcoli economici di una politica sorda che mortifica il diritto allo studio, costituzionalmente riconosciuto.
La nostra classe politica vuole forse affermare che in una società, in cui trionfa il consumismo e la corsa al denaro, la scuola debba essere la solita Cenerentola del sistema pubblico?
Su quei banchi, che purtroppo saranno sempre meno animati dal senso di appartenenza alle realtà scolastiche di cui sono espressione, abbiamo appreso la fondamentale importanza del diritto allo studio e le fatiche che si sono dovute affrontare per ottenerlo.
Scendiamo in piazza, per difendere il nostro territorio e per ottemperare al diritto di resistenza che implicitamente ci impone il Primo Articolo della nostra Costituzione, che noi conosciamo bene, ma che molti ignorano pur avendo responsabilità pubbliche.
In concordanza con l’intenzione dell’intera comunità scolastica colpita dal provvedimento, invitiamo noi tuti la totalità della cittadinanza acrese a seguirci in una battaglia a noi molto cara e ci auguriamo riconosciuta fondamentale da tuti i cittadini, discostando dalla questione qualsiasi intento politico, ed invitando tuti a non farla decadere in una banale strumentalizzazione.

PUBBLICATO 17/12/2023 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 532  
Primo Festival nazionale del dialogo filosofico, fra i partecipanti due Istituti calabresi
Portare il dialogo filosofico all’attenzione di tutto il territorio nazionale, partendo dalla scuola dell’infanzia fino agli istituti superiori, è la sfida lanciata da due istituti ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 919  
Il Lions Club Acri mette in scena la seconda edizione del Processo Simulato
Il Lions Club Acri sotto la guida del Presidente Avv. Raffaela Bruno, ha voluto, nella “Settimana della Legalità Lions” mettere in scena la II^ edizione "UN PROCESSO SIMULATO ...
Leggi tutto

LETTERE ALLA REDAZIONE  |  LETTO 1361  
La “buona sanità” della chirurgia Falcone
Da una nostra lettrice, riceviamo e pubblichiamo. Sono ormai ben noti lo spessore professionale e le doti umane di Bruno Nardo, professore universitario, luminare della chirurgia ma ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1336  
Far West
Li hanno abbattuti a colpi di smerigliatrice angolare, presi a sassate, a martellate, a fucilate, a colpi di pistola, incendiati, posti sotto sequestro e dissequestrati, coperti con i sacchi della spa ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 930  
La notte europea dei Musei, un successo di pubblico e di esibizioni
La notte europea dei Musei, un successo di pubblico e di esibizioni. Le bellezze artistiche e storiche dei nostri musei accompagnati da musica e poesia. Un viaggio dentro la cultura ...
Leggi tutto