SPORT Letto 645  |    Stampa articolo

Calcio e Champagne

Foto © Acri In Rete
Franco Bifano
condividi su Facebook


Nella partita valida per il primo turno di Coppa Italia di Calcio a Cinque, in una serata piena di adrenalina e di passione, i rossoneri dell'Acri hanno conquistato una vittoria incredibile ma meritata, contro un caparbio Senise piegato solo nei minuti finali.
Nonostante le assenze per infortunio di pedine importanti come Giudice e Rovito, fin dai primi minuti gli uomini di mister Basile mostrano una grande determinazione prendendo l'egemonia del campo.
E’ Gervasi a segnare per primo portando in vantaggio i padroni di casa, acciuffati però appena due minuti dopo dal gol di Grandinetti.
Le due reti sono solo il preludio di un incontro avvincente e a tratti spettacolare, terminato alla fine con una vera e propria grandinata di goal.
L’Acri, padrona della scena, innesca il turbo e segna altre tre volte. L’ultimo dei tre goal lo segna dalla distanza addirittura il portiere Gallo. Nel finale del primo tempo Di Pinto per il Senise porta il risultato sul quattro a due.
Nel secondo tempo, Gerbasi allunga le distanze portando sul  5 a 3 il risultato.
Gli ospiti, mai domi, intensificano le azioni e raggiungono prima il pareggio e poi sorpassano addirittura i padroni di casa. L'atmosfera nel Palazzetto diventa elettrica. Nel momento più delicato, tuttavia, la squadra dell'Acri rimane compatta e trova  le risorse fisiche e mentali per reagire. Trova prima il pareggio con Riconosciuto e poi  è Gerbasi a portare il risultato sul 10 a 8.
Stigliano però rimette ancora di nuovo tutto in discussione, segnando ancora per il Senise. Insomma, un’altalena infinita di emozioni!
Il goal di Riconosciuto, che ha portato al risultato finale di 11 a 9, è stato come una bottiglia di pregiato champagne stappata al momento giusto. Del resto il gioco offerto dalle due squadre alle rispettive tifoserie è stato per lunghi tratti davvero spumeggiante.
Domani i rossoneri si rituffano in campionato. Al nuovo Palasport arriva l’Altamura, una squadra tosta. All’andata si imposero i pugliesi, adesso però, grazie al supporto dei tifosi la musica è cambiata. Anche per questa nuova sfida il loro contributo sarà determinate.
L’appuntamento sulle tribune del nuovo Palazzetto dello sport di Acri è per domani alle ore 16:00.

PUBBLICATO 26/01/2024 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 319  
In memoriam di Vincenzo Rizzuto
Vincenzo Rizzuto, nato ad Acri nel 1940, lavorò nella bottega del padre armiere prima di conseguire la laurea in Filosofia e Storia all’Università di Bari nel 1968, con una tesi sull’Antihegelismo di ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 233  
Rifiuti: tra inquinamento e miseria culturale
Nel territorio di Acri, nonostante la comunità risulti essere virtuosa nella raccolta differenziata, il fenomeno di abbandono selvaggio dei rifiuti persiste nonostante i tentativi fatti per arginarlo. ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 5535  
Acri. Con due euro vince 3mila euro al mese per venti anni
La fortuna ha baciato un giocatore del punto vendita Sisal Market Tabacchi Bellino situato in Via Beato Giovanni XXIII, 79. Durante il concorso N° 1007 Win for Life Classico ha infatti ...
Leggi tutto

NEWS   |  LETTO 2245  
Ecco il nuovo Cda della Fondazione Padula tra conferme e new entry
Nei giorni scorsi è stato rinnovato il consiglio di amministrazione della Fondazione Padula. Presidente è il riconfermato Giuseppe Cristofaro, al suo 25° anno, vice è la new entry Carlo Fanelli, ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 722  
In testa alla classifica
Domani la squadra del  Città di Acri, ritorna a giocare sul  parquet del  nuovo PalaSport da capolista.  Aver conquistato il vertice delle classifica ha galvanizzato la squadra ed elettrizzato l’ambie ...
Leggi tutto