RICERCA Letto 617  |    Stampa articolo

Successo per l'ottava edizione dell'AIRO Young Workshop all'Unical

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Dal 14 al 16 febbraio, l'Università della Calabria è stata la cornice dell'Ottava Edizione dell'AIRO Young Workshop, conferenza internazionale promossa dalla sezione giovani di AIRO (Associazione Italiana di Ricerca Operativa), e patrocinata dall’Università della Calabria e dai Dipartimenti di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale ed Economia, Statistica e Finanza “Giovanni Anania” dell’Unical. L'evento ha accolto oltre 60 giovani ricercatori provenienti da tutta Europa, i quali hanno avuto l'opportunità di presentare le proprie attività di ricerca. Il workshop, dal titolo “Emerging technologies for decision support systems and innovative optimization paradigms”, si è focalizzato su temi di ricerca operativa e ottimizzazione. Dai problemi di trasporto, a quelli di scheduling, dai problemi di gestione dell’energia, a quelli di pianificazione dei turni del personale in area sanitaria, all’applicazione di innovative tecniche di machine learning, i giovani ricercatori, con i loro contributi, hanno animato con grande entusiasmo i tre giorni di conferenza. Ad aprire i lavori è stato il professor Francesco Valentini, Senatore Accademico dell'Università della Calabria, che ha dato il benvenuto ai giovani ricercatori, sottolineandol’importanza della ricerca e il forte impegno di Unical per la promozione delle attività dei ricercatori nel campus. Durante il convegno, tre lezioni plenarie sono state tenute da rinomati studiosi nel settore: Manlio Gaudioso, professore emerito presso l’Università della Calabria, Daniele Vigo, professore ordinario presso l’Università di Bologna e Claudio Sterle, professore associato presso l’Università di Napoli “Federico II”. Notevole rilievo è stato dedicato anche alla terza missione, nella giornata del 15 febbraio hanno relazionato, infatti, importanti realtà quali CNR, SIEMENS e Multiprotexion. Il comitato organizzativo, composto da 11 giovani ricercatori e dottorandi di ricerca operativa dell’Unical (Cristian Belfiore, Alessia Ciacco, Annarita De Maio, Stefania Ferrisi, Martina Luzzi, Giusy Macrina, Chiara Maragò, Veronica Mosca, Francesco Saccomanno, Edoardo Scalzo e Sara Stoia) ha lavorato instancabilmente nei mesi precedenti per garantire un'esperienza indimenticabile ai partecipanti. La realizzazione dell’evento è stata possibile anche grazie al contributo di numerosi sponsor aziendali, molti dei quali appartenenti al tessuto imprenditorialedel territorio cosentino. I feedback positivi ricevuti testimoniano il successo dell'evento, i partecipanti sono rimasti soddisfatti ed estasiati sia dalle attività scientifiche che dalla bellezza del campus e della città di Cosenza. L'ottavo AIRO Young Workshop ha fornito un'importante piattaforma per il networking e la crescita professionale ed accademica dei giovani ricercatori, stimolando dibattiti scientifici di alto livello e confermando il suo ruolo fondamentale nel panorama della ricerca operativa italiana ed europea.

PUBBLICATO 18/02/2024 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 354  
Acri nel Paese delle meraviglie: la Regina di cuori declina l'invito per il thè
Mi appello all' intelligenza di tutti coloro che hanno investito tempo ed.... ...
Leggi tutto

CURIOSITA'  |  LETTO 114  
A proposito della toponomastica storica sandemetrese
È risaputo che la toponomastica storica sandemetrese è stata elaborata dal poeta.... ...
Leggi tutto

POLITICA  |  LETTO 1075  
Consiglio comunale. Scintille e accuse reciproche tra Capalbo e l'ex sindaco Bonacci
Al posto dei consiglieri comunali tutti e della giunta, non saremmo contenti all’indomani del consiglio comunale dello scorso 11 aprile. L’assise era stata convocata dal presidente Simone Bruno ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 208  
La casa di Abou Diabo e Liberaccoglienza a sostegno di Maysoon Majidi
In occasione del Festival “Frontiere”, sui temi delle migrazioni e dell’accoglienza, organizzato dall’Associazione Migrantes, dall’11 al 14 aprile 2024 a Cosenza, gli operatori de “La Casa di Abou Dia ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 1181  
Ristrutturazione del pronto soccorso. Ecco come diventerà
Oltre un milione di euro per la ristrutturazione del pronto soccorso. Nelle venti pagine della relazione tecnica dell’Asp si legge, tra l’altro, che obiettivo del presente documento ...
Leggi tutto