COMUNICATO STAMPA Letto 470  |    Stampa articolo

Il Trio Vena - De Felice - Arciglione oggi in concerto in Accademia

Foto © Acri In Rete
Amici della Musica di Acri APS
condividi su Facebook


Oggi mercoledì 20 marzo 2024, ore 19:15, concerto imperdibile degli Amici della Musica di Acri. Nella sala concerti dell’Accademia, in via Padula, si esibirà il Trio formato dai maestri del Conservatorio Giacomantonio Alfredo Vena (clarinetto), Alessandro De Felice (violoncello) e Angelo Arciglione (pianoforte). Il concerto verrà replicato a Cosenza il 22 marzo all’Auditorium Casa della Musica.
Clarinettista calabrese, Alfredo Vena svolge un’intensa attività concertistica, sia in formazioni cameristiche che in orchestra, che l’ha portato ad esibirsi in prestigiosi teatri e sale da concerto in Italia e all’estero in paesi quali Argentina, Australia, Cile, Danimarca, Ecuador, Germania, Inghilterra, Oman, Perù, Russia, Spagna, Singapore, Siria, Svizzera, e Tailandia. Collabora con diverse fondazioni lirico-sinfoniche tra cui il Teatro alla Scala di Milano e la Filarmonica della Scala, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro San Carlo di Napoli, l’Orchestra Regionale Toscana, il Teatro Lirico di Cagliari, l’Orchestra Regionale di Roma e del Lazio, la Camerata Strumentale di Prato, sotto la direzione di importanti direttori d’orchestra quali, Seiji Ozawa, Wayne Marshall, Zubin Mehta, Gustavo Dudamel, Fabio Luisi, Daniele Gatti e Riccardo Muti, Riccardo Chailly. È vincitore del 3° premio al concorso internazionale di clarinetto Giacomo Mensi di Breno (BS) e del 2° premio al Festival di Musica Classica di Koblenz, Germania. Con l’Orchestra Regionale Toscana ha effettuato un importante tour in Sud America in qualità di primo clarinetto diretto da Daniele Rustioni. Nel febbraio del 2017 ha collaborato in qualità di primo clarinetto con l'orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nel tour in Oman presso l'Opera House di Muscat. Ha collaborato in qualità di Primo clarinetto con l'Orchestra del Teatro Verdi di Salerno sotto la direzione di Daniel Oren nella realizzazione di Tosca e nel medesimo ruolo, nel 2019, con l'Orchestra del Teatro F. Cilea di Reggio Calabria. Lo scorso Febbraio ha collaborato in qualità di secondo clarinetto con l’orchestra del Teatro Alla Scala di Milano nell’Opera Salome di Strauss in diretta su Rai 5 sotto la direzione di Chailly.
Francesco Alessandro De Felice consegue il biennio di specializzazione in violoncello con il massimo dei voti presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida di Michele Chiapperino. Si è perfezionato con E.Dindo presso l'Accademia Musicale di Pavia, L. Piovano all'interno del progetto Palcoscenico conseguendo la qualifica di professore d'orchestra e con T. Hayashi. I Violoncello e solista dell'Orchestra Sinfonica G. Rossini di Pesaro dal 2007, con questa formazione svolge intensa attività concertistica collaborando con direttori e solisti del calibro di Z. Mehta, E. Dindo, M. Quarta, E. Daniels, G.Sollima, D. Agiman, F.I. Ciampa ed esibendosi in diversi paesi tra cui Giappone, Cina, Malta, Tuchia. Violoncellista del Trio Dmitrij, con questa formazione si diploma con il massimo dei voti e la lode presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di C. Fabiano e ottiene il III Premio (con I non asseganto) al Concorso di Musica da Camera “F. Cilea” di Palmi. Con il Trio Dmitrij si esibisce per importanti associazioni quali la Società dei Concerti di Milano, il Salon de Actos del Conservatorio "F. Guerrero" di Siviglia (Spagna), il Chamber Music Summer Festival di Rovinij (Croatia), Mantova Chamber Music Festival, Regia Accademia Filarmonica di Bologna, Auditorium Museo Revoltella di Trieste, Ente Concerti di Pesaro, Auditorium Parco della Musica di Roma, A.S.A.M. di Siracusa, Accademia Filarmonica di Messina. Ha inciso un Cd edito da Map Classics con l’Integrale della Musica da Camera di F. Liszt che ha ottenuto 4 Stelle di Critica sulla Rivista Amadeus. Nel 2019, con il Trio Dmitrij, esegue il Triplo Concerto di L. Van Beethoven con l’Orchestra Sinfonica Siciliana, concerto ripreso e trasmesso da Sky Classica. E' regolarmente invitato a tenere Masterclass di Violoncello e Musica da Camera presso il Conservatorio Nacionàl "F. Guerrero" di Siviglia.
Lodato dal pubblico e dalla critica per la profondità delle sue interpretazioni e per la raffinatezza timbrica, Angelo Arciglione si è imposto all’attenzione internazionale in seguito ai numerosi riconoscimenti in importanti concorsi pianistici, tra cui: “San Marino” 2012, “San Antonio” (USA) 2012, “Hilton Head” (USA) 2010, “Scriabin” di Grosseto 2010, “Porrino” di Cagliari 2010, “Iturbi” di Valencia 2008, “Pozzoli” di Seregno 2005. Si è esibito in rinomate sale e stagioni concertistiche in Italia (Auditorium Parco della Musica di Roma, Festival dei 2 Mondi di Spoleto, Teatro Lirico di Cagliari, Accademia Filarmonica di Bologna, Auditorium San Barnaba di Brescia, I Concerti della Normale di Pisa, Associazione Musicale Lucchese, Accademia Musicale Chigiana) e all’estero (Spagna, Portogallo, Francia, Inghilterra, Germania, Svizzera, Stati Uniti, Brasile, Giappone, Cina, Russia, Sudafrica). Ha suonato come solista con prestigiose orchestre (Orchestra Sinfonica di Valencia, Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra Sinfonica dell'Emilia Romagna "Arturo Toscanini", Orchestra Sinfonica Statale del Caucaso, ensemble da camera dei Berliner Philharmoniker). Sue registrazioni e interviste sono trasmesse da emittenti radiofoniche e televisive quali Rai Tv, Sky Classica, Rai Radio3, Radio Classica, Venice Classic Radio, Rete Toscana Classica, RSI. La sua passione per il Novecento italiano lo ha portato a riscoprire e incidere repertori rari. Ha inciso in prima mondiale composizioni inedite di Mario Castelnuovo-Tedesco, raccolte in due album: Exotica (2018) e Dedications (2019), pubblicati dall’etichetta Digressione Music. I due album hanno ottenuto entusiastiche recensioni dalla critica specializzata (La Repubblica, La Nazione, American Record Guide, Musicweb International, MusicVoice). Si è dedicato inoltre allo studio di pagine rare di Giorgio Federico Ghedini, di cui ha eseguito nel 2018 la Fantasia e il Concerto per due pianoforti e orchestra al Kursal di Kislovodsk (Russia). Si dedica con passione anche alla musica da camera. Ha collaborato con l’Ensemble Le Musiche di S. Bernardini, con le cantanti L. Polverelli e R. Lupinacci e con le violiniste A. Margulis, M. Kouznetsova, A. Mazor, S. Mazzon e C. Loeffler nelle esecuzioni integrali delle Sonate per violino e pianoforte di Mozart (2006) e di Beethoven (2007). Angelo Arciglione si è formato alla scuola pianistica di Maria Tipo presso la Scuola di Musica di Fiesole, approfondendo alcuni aspetti del repertorio pianistico con Elisso Virsaladze e del repertorio cameristico col Trio di Parma. Ha inoltre conseguito col massimo dei voti e la lode il Diploma di perfezionamento pianistico presso l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma. Ha insegnato presso i Conservatori di Siena, Salerno, La Spezia, Sassari, Modena e come assistente di Maria Tipo alla Scuola di Fiesole. Dal 2021 è docente titolare di Pianoforte presso il Conservatorio di Cosenza. Presidente dell’Associazione Amici della Musica di Acri, sua città natale, è fondatore e direttore artistico del Campus-Accademia Musica Acri, dove tiene masterclass di pianoforte e musica da camera.

PUBBLICATO 20/03/2024 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 308  
Questione ospedale, dietrofront dell’Amministrazione?
L’esito dell’ultima seduta della commissione sanità allargata non è stato positivo. Si è avuta la percezione di... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 509  
Il presidente di Sinistra Italiana Nichi Vendola ad Acri
Nichi Vendola, presidente di Sinistra Italiana è stato in Calabria due giorni per parlare... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 284  
Primo Festival nazionale del dialogo filosofico, fra i partecipanti due Istituti calabresi
Portare il dialogo filosofico all’attenzione di tutto il territorio nazionale, partendo dalla scuola dell’infanzia.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 739  
Il Lions Club Acri mette in scena la seconda edizione del Processo Simulato
Il Lions Club Acri sotto la guida del Presidente Avv. Raffaela Bruno, ha voluto, nella “Settimana della Legalità Lions” mettere in scena la II^ edizione "UN PROCESSO SIMULATO ...
Leggi tutto

LETTERE ALLA REDAZIONE  |  LETTO 1207  
La “buona sanità” della chirurgia Falcone
Da una nostra lettrice, riceviamo e pubblichiamo. Sono ormai ben noti lo spessore professionale e le doti umane di Bruno Nardo, professore universitario, luminare della chirurgia ma ...
Leggi tutto