SPORT Letto 4190  |    Stampa articolo

Trebisacce – Fc Acri  2 – 2

Foto © Acri In Rete
Francesco Spina
condividi su Facebook


TREBISACCE: Vitale, Pastore, La Teano, Vignieri, Granata, Ferraro (11’st Maio), Pittelli, Bellitta, Galantucci (36’st Ismail), Naglieri, Canale. In panchina: La Banca, Abenante, Berlingieri, De Simone, Vitiritti.
ACRI: Puterio, Mancino, Luzzi, Petrassi, Levato (16’st Caruso), Filippo, O.Viteritti, Sposato,Petrone (7’st Visani) Caputo, Siciliano. In panchina: Simari, Perri, F.Viteritti, Fanigliulo, Pipieri.. Allenatore: Pascuzzo

ARBITRO: Stefania Signorelli di Paola  (Assistenti: Barcio di Cosenza e Sciammarella di Paola )
MARCATORI: 13’pt Petrassi (A), 23’pt Petrone (A), 24’’st e 27’st Galantucci (T)
NOTE: Ammoniti :Vignieri e Canale(T). Angoli: 0-3. Rec. 1’, 5’

TREBISACCE (CS)  – Una partita dai due volti, primo tempo nettamente a favore dell’Acri che chiude la prima frazione di gioco sul doppio vantaggio, nel secondo tempo i padroni di casa riescono a trovare il pareggio con una doppietta dell’ex Galantucci. Un punto a testa che visti i risultati maturati sugli altri campi accontenta le due squadre, Trebisacce matematicamente fuori pericolo, all’Acri per la matematica basta un punto domenica prossima contro un Gallico che non ha più nulla da chiedere al campionato. Nel primo tempo l’Acri gioca bene e mette in difficolta i padroni di casa. Il vantaggio dei rossoneri arriva al 13’ con il colpo di testa di Petrassi dagli sviluppi di un angolo battuto da Viteritti. Al 17’ il Trebisacce ci prova con Vigneri ma il giocatore giallorosso viene colto in posizione di fuorigioco dal direttore di gara, stessa situazione al 22’ in questo caso è Galantucci ad essere in posizione irregolare. Gli ospiti trovano il raddoppio con il giovane Petrone al 23’: l’attaccante acrese realizza dopo una bella azione di contropiede il suo undicesimo gol stagionale, un bottino di tutto rispetto per un classe ’96 alla sua prima stagione in Eccellenza.  Nella seconda frazione di gioco il Trebisacce cerca si riaprire l’incontro: al 24’ arriva il gol dell’ex Galantucci  che raccoglie l’assist dell’altro ex Acri Tullio Maio e batte Puterio.  Tre minuti più tardi i giallorossi trovano il pari sempre con Galantucci. La partita a questo punto non ha più niente da dire con le due formazioni che si accontentano di un punto a testa. Da segnalare nelle ore che hanno preceduto l’incontro il pranzo che le due tifoserie hanno consumato insieme, con loro anche una rappresentanza di supporters del Cosenza.

PUBBLICATO 10/04/2016 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 388  
In testa alla classifica
Domani la squadra del  Città di Acri, ritorna a giocare sul  parquet del  nuovo PalaSport da capolista.  Aver conquistato il vertice delle classifica ha galvanizzato la squadra ed elettrizzato l’ambie ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 889  
Processo Acheruntia alle battute finali
Nei giorni scorsi si è tenuta l’ennesima udienza al Tribunale di Cosenza in composizione collegiale (presidente Branda) del processo scaturito dall’inchiesta “Acheruntia” ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 612  
Manganelli e Polizia violenta svuotano la Democrazia, la Repressione del Dissenso Uccide la Libertà
Quando le manifestazioni sono pacifiche anche se si esprime dissenso NON si manganellano gli studenti per impedirgli di manifestare, se accade è già asfissia illiberale. La libertà è la cifra distint ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5623  
Acri. Sotto sequestro area di 5000 metri quadri. Denunciato il proprietario per gestione illecita di rifiuti e scarichi di reflui non autorizzati
Si comunica quanto segue, nel rispetto dei diritti dell’indagato da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 367  
Quando la musica incontra la solidarietà
La Hello Music Academy di Acri e la Polimnia di Cosenza a sostegno della CTNNB1. Si preannuncia un concerto unico ed emozionante quello di giovedì 29 febbraio 2024 a Palazzo Sanseverino ...
Leggi tutto