OPINIONE Letto 6612  |    Stampa articolo

Una morte annunciata

Foto © Acri In Rete
Marcello Perri
Il 9 novembre 2016 rimarrà nella storia. Mentre tutto il mondo parlava della vittoria di Trump, ad Acri, il nostro primo cittadino annunciava il fallimento. Non sono bastati consulenti, professori, commercialisti, gente che tutti i giorni "mastica" numeri.
Non è bastato lui, che tutto sa, che tutto può. Il deus ex machina. Ha fallito. E con lui tutta la sua combriccola. Nonostante la notizia, non hanno perso occasione per mostrare a tutti quello che realmente sono. Dai banchi della maggioranza si alza lui, una vecchia volpe della politica locale, uno che sa il fatto suo.
La sua storia politica la conoscono tutti, inutile aggiungere altro. Il consigliere Pettinato invita ad emigrare così come hanno fatto i suoi figli. Allora mi chiedo: consigliere Pettinato perché non seguirli? Potrebbe trascorrere altri 150 anni tranquillamente lontano da Acri e nessuno se ne accorgerebbe. Anche perché, non vedo il suo contributo per la nostra comunità. E per finire, ciliegina sulla torta, l'elezione del nuovo presidente del consiglio. Una vera e propria commedia, tipica di quella classe politica mediocre e scadente, che ogni giorno offende l'intelligenza dei cittadini.
Peggio non si poteva fare, loro ci sono riusciti e possono vantare un altro primato. L'allievo ha superato il maestro e di questo può esserne fiero.
Gli americani hanno eletto Trump , gli acresi Tenuta che si spacciava per il nuovo. Questo il risultato. Siamo disposti a legittimare ancora queste persone o è il caso di svegliarci? Il conto da pagare è troppo "salato" e questa volta non spetta al cittadino.

"Il potere in Italia è in mano agli ignoranti, gente semi-analfabeta che sa fare la propria firma ma non capisce ciò che legge...".
(Andrea Camilleri)

PUBBLICATO 11/11/2016





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 803  
S-cambiare gli occhi per la coda
…Una volta una talpa si lamentò con Dio, perché l’aveva creata senza coda, ella disse: “come sono sfortunata, con un corpo così grazioso, un musino così carino, una pelle così vellutata, delle zampe t ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 376  
Se non ora quando: Acri, il Sud tra scomparsa e possibile rinascita
“Cerco un centro di gravità permanente…” cantava Battiato, in una dei suoi brani di maggiore successo, ancora oggi attualissimo, sia per l’efficacia musicale che per l’attualità del testo. ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 947  
Focus. Acroneo, il vino come si produceva nell'epoca romana
Abbiamo incontrato Gabriele Bafaro che, dopo la laurea, ha deciso di ritornare nella sua Serricella per realizzare, non senza difficoltà, un progetto ambizioso ed unico in Calabria che racchiude arche ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 929  
Cultura. Finanziati dalla regione quattro progetti
Nell’ambito dei Pac 2014/2020, avviso pubblico per la selezione e il finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 2062  
Ospedale. Ieri, oggi e domani
Vogliamo offrire alla cittadinanza acrese una ricostruzione storica, ripercorrendo la tappe più importanti che hanno caratterizzato il processo di trasformazione del Presidio Ospedaliero "Beato Angelo ...
Leggi tutto