OPINIONE Letto 2608  |    Stampa articolo

Risvolti “umani” e risvolti politici se al referendum del 4 dicembre vince il Si o il No

Foto © Acri In Rete
Francesco Foggia
Prendo spunto dall’ultima riflessione di Leonardo Marra (“A proposito di referendumclicca qui per leggerlo)  in merito all’appuntamento referendario del 4 dicembre 2016.  
Vorrei azzardare, nonostante quello che vanno dicendo i nostri giovani governanti (a cui si uniscono le voci di altri meno giovani parlamentari nazionali, regionali, provinciali ed i consiglieri di molte amministrazioni comunali) e ipotizzare cosa comporterebbe la vittoria del SI o del NO sui protagonisti che si sono contrapposti sulla riforma della Costituzione, messa a referendum popolare.
Se vincesse il SI c’è da supporre che i suoi sostenitori (a giudicare dalla loro immancabile presenza in tutte le reti TV, a qualsiasi ora, e dalla lena che mettono a convincere gli indecisi sulla validità della loro proposta) festeggerebbero come se “avessero fatto 6 al superenalotto” (sull’esempio di quel che fanno tutte le volte che risultano vincenti alle elezioni a cui partecipano ) e forse si preparerebbero ad epurare i “non allineati del PD” o i “nemici del SI” dal PD, e vendicarsi  sui cittadini che credono ed hanno voluto difendere il sistema democratico.
Se vincesse il NO c’è da supporre che i suoi sostenitori, dopo una pacata soddisfazione iniziale, si rimboccherebbero solo le maniche per far ritornare alla ragione i “renziani” e per contrastare i loro (inevitabili) “colpi di coda” per salvare il (loro) “salvabile” (ovvero, tornaconto “politico”) dalle sacrosante ragioni dei cosiddetti e benpensanti “gufi”

PUBBLICATO 28/11/2016





Ultime Notizie

OPINIONE  |  LETTO 1220  
Lasciate che anche le frazioni possano sognare
Qualche giorno fa, sui media locali, ho avuto occasione di leggere un articolo di critica sull’operato dell’attuale amministrazione cittadina, “Amministrare senza amministrazione", a firma Acri Sogna. ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 721  
Venerdì 22 maggio sanificazione Acri Centro
Venerdì 22 maggio, dalle 22,00 alle ore 5.30, sarà effettuato, su Acri Centro, un intervento di sanificazione con personale specializzato e mezzi idonei. ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 618  
Nuova ss106, il monito di Gencarelli sulla sicurezza
“Vigilare sul rispetto delle norme relative alla salute e alla sicurezza dei lavoratori e alla regolarità del lavoro saranno i nostri principali obiettivi, insieme alla difesa delle garanzie occupazio ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1779  
I 100 anni di Angelo Morrone
Nato ad Acri, in contrada Pertina il 21 maggio 1920, alla giovane età di 19 anni fu chiamato a visita di leva il 18/03/1939. Ha partecipato dal 11 giugno 1940 al 20 gennaio 1941 alle operazioni di gu ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 625  
Focus. Un testo sulle dipendenze tra i giovani
Abbiamo parlato con Angelo Sposato, curatore del testo, "Teencontro", un libro che raccoglie l'esperienza di un progetto sulle dipendenze (alcol, droghe, giochi di azzardo, internet) che ha visto coin ...
Leggi tutto