POLITICA Letto 4271  |    Stampa articolo

Il Comune fa le veci della ditta

Foto © Acri In Rete
Angela Forte
condividi su Facebook


Nella giornata di ieri, 14 dicembre, nel nostro territorio, un mezzo del comune si dedicava, accuratamente, alla raccolta dei rifiuti  davanti ad alcuni esercizi commerciali. Fin qui nulla di strano, il comune compirebbe il proprio lavoro, se non fosse che l’ente ha affidato, in toto, il servizio di raccolta rifiuti ad una ditta esterna.
Così notavano alcuni cittadini. Dunque, il comune, non dovrebbe occuparsi, assolutamente, di prelevare rifiuti dagli appositi contenitori. All’ente è rimasto, infatti, soltanto il servizio di pulizia strade, cioè quella che si gestisce, con apposito mezzo spazzolato e non con furgoni addetti alla raccolta.
Ovvero, i mezzi per la raccolta non dovrebbero proprio uscire dal parco comunale.
Abbiamo contattato telefonicamente la ditta incaricata del servizio che ci ha riferito di non aver autorizzato nessuno e che quando la raccolta non si tiene informa con un apposito avviso come quello diramato in occasione della festività dell’Immacolata.
La dirigente del settore del comune, architetto Tina Ranaldi, che si occupa del servizio, ha così motivato tale operazione “il camion prelevava i rifiuti che vengono abbandonati sulle strade dai cittadini e che non possiamo permettere restino in circolazione”.
Ma ci chiediamo, che cosa era uscito a fare, un furgone cassonato, apposito per la raccolta rifiuti, e poi, è evidente, che il cassone era stracolmo di sacchi di ogni genere.
Quindi, i cittadini acresi, siamo tanto incivili da abbandonare cotanta spazzatura per le strade; se così fosse l’ente dovrebbe organizzare una massiccia campagna di sensibilizzazione, anche nelle scuole, perché, è  evidente che in fatto di rifiuti siamo poco informati e costringiamo l’ente a dispendio di risorse che, fra l’altro, non ha.





PUBBLICATO 15/12/2016 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 989  
Istituto penitenziario. Sindaco e consiglieri comunali di Fi al Ministero della giustizia
Appena terminato l’incontro al Ministero della Giustizia, dove abbiamo presentato la proposta progettuale per la realizzazione di un Istituto penitenziario nel Comune di Acri. ...
Leggi tutto

CONCERTI  |  LETTO 1128  
Il pianoforte di Andrea Bacchetti a palazzo Sanseverino
Il pianista genovese Andrea Bacchetti si esibirà in concerto venerdì 9 febbraio alle ore 18:30 ad Acri, nella Sala Consiliare di Palazzo Sanseverino Falcone con un recital eccezionale che va ...
Leggi tutto

IL FATTO DEL GIORNO  |  LETTO 884  
Piattaforme elisoccorso. Annunci fasulli e finanziamenti revocati?
Lo scriviamo con onestà; se non fosse stata per la nota della consigliera regionale Pd, Amalia Bruni, non ci saremmo ricordati delle piattaforme per l’eliambulanza che dovrebbero essere realizzate nel ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 1302  
Piattaforme eliambulanza. Ritardi e soppressioni
“La strategia nazionale per le aree interne (Snai) rappresenta una politica di sviluppo e coesione territoriale che mira a contrastare la marginalizzazione e i fenomeni di declino demografico proprio ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 938  
ANPI Acri. Giacomo Fuscaldo è il presidente
Nei giorni scorsi, nella sede della Cgil, si è tenuto un incontro tra gli iscritti all'Anpi, associazione nazionale partigiani, nel corso del quale sono stati eletti gli organismi all'unanimità è stat ...
Leggi tutto