POLITICA Letto 5675  |    Stampa articolo

Due candidati già pronti a sfidarsi

Foto © Acri In Rete
Rosanna Caravetta
condividi su Facebook


Si fa sempre più preciso il quadro politico nella cittadina silana a tre mesi circa dalla prossima tornata elettorale. Nuovi elementi vanno ad aggiungersi dì giorno in giorno allo scenario che caratterizzerà l'imminente campagna elettorale.
E nonostante il voto anticipato di un anno nessuno sembra colto di sorpresa. Sono già diverse infatti le forze politiche che hanno chiarito la loro posizione e ad oggi sono già due i candidati a sindaco.
Il partito democratico pro-prio nei giorni scorsi, nel corso dell'assemblea degli iscritti, ha scelto con oltre il 70% dei voti di puntare sull'avvocato Pino Capalbo, uscente consigliere comunale. Un'assemblea compatta e costruttiva, questo il bilancio dei Dem, che ha individuato il candidato dando ufficialmente il via alla campagna elettorale e alla costruzione della futura coalizione.
Professore di matematica e già assessore al bilancio nella giunta Coschignano, Mario Bonacci è invece il candidato per "Democratici di Acri", sempre nell'area del centrosinistra, e che conta già su tre liste.
Al suo fianco anche alcuni uomini e donne ex appartenenti al Pd, i cosiddetti dissidenti che nelle scorse settimane hanno ostacolato la candidatura di Capalbo invocando le primarie.
Non hanno invece sciolto la riserva, nonostante le quotazioni su una loro possibile discesa in campo siano molto alte, sia il consigliere uscente Anna Vigliaturo che l'ex sindaco Nicola Tenuta.
La prima appartiene al movimento "Centristi per l'Europa" che nella cittadina silana ha raccolto intorno al progetto del leader nazionale Pierferdinando Casini molti dei tesserati Udc tra cui Gino e Michele Trematerra.
Proprio dal movimento nei giorni scorsi è stata manifestata la volontà di voler costruire «un nuovo governo locale che sappia invertire il trend negativo, ma soprattutto sappia elaborare un programma reale sulle cose da fare e che sappia parlare a tutti i cittadini».
Ma l'Udc, nonostante qualche fuoriuscita, tenta di riorganizzarsi ugualmente sul territorio. Lo fa con il commissario fresco di nomina Pasquale Capalbo che ha accettato la sfida pur consapevole che non sarà certamente facile, considerata la sfiducia che i cittadini riversano nei confronti della politica.
E guardando alle future amministrative il commissario Capalbo ha aggiunto: «Il partito dello scudo crociato è pronto al dialogo sui programmi con tutte le forze politiche e le associazioni indipendentemente dalla collocazione e dal colore politico».
In una fase decisionale anche i grillini dei due meetup presenti sul territorio. Sono in molti a pensare che per i pentastellati la scelta del candidato a sindaco possa tingersi di rosa.
Si è candidata alla guida della città anche Sinistra Italiana che però ha subito smentito accordi con il Pd.

PUBBLICATO 08/03/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

SPORT  |  LETTO 370  
In testa alla classifica
Domani la squadra del  Città di Acri, ritorna a giocare sul  parquet del  nuovo PalaSport da capolista.  Aver conquistato il vertice delle classifica ha galvanizzato la squadra ed elettrizzato l’ambie ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 854  
Processo Acheruntia alle battute finali
Nei giorni scorsi si è tenuta l’ennesima udienza al Tribunale di Cosenza in composizione collegiale (presidente Branda) del processo scaturito dall’inchiesta “Acheruntia” ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 612  
Manganelli e Polizia violenta svuotano la Democrazia, la Repressione del Dissenso Uccide la Libertà
Quando le manifestazioni sono pacifiche anche se si esprime dissenso NON si manganellano gli studenti per impedirgli di manifestare, se accade è già asfissia illiberale. La libertà è la cifra distint ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 5615  
Acri. Sotto sequestro area di 5000 metri quadri. Denunciato il proprietario per gestione illecita di rifiuti e scarichi di reflui non autorizzati
Si comunica quanto segue, nel rispetto dei diritti dell’indagato da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 367  
Quando la musica incontra la solidarietà
La Hello Music Academy di Acri e la Polimnia di Cosenza a sostegno della CTNNB1. Si preannuncia un concerto unico ed emozionante quello di giovedì 29 febbraio 2024 a Palazzo Sanseverino ...
Leggi tutto