SPORT Letto 3918  |    Stampa articolo

“Sport di classe”: piccoli Fratelli d’Italia

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Martedì 30 maggio, presso lo stadio comunale “Pasquale Castrovillari”, si è svolta la giornata conclusiva dell’iniziativa “Sport di classe”, il progetto nato dall’impegno congiunto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), per promuovere l’educazione motoria, fin dalla scuola primaria, e favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.
L’evento è stato organizzato dai Dirigenti scolastici dei tre Istituti Comprensivi presenti sul territorio acrese, Giulia Rachele D’amico, Franco Murano e  Simona Sansosti in collaborazione con i tutor sportivi, Professori di Scienze Motorie nominati dall’ USR Calabria, che hanno lavorato nei plessi e con gli alunni di tutte e cinque le classi : la Prof.ssa Nicoletta Coschignano per “ l’ Ex 2° Circolo”, il Prof.re Massimo Scavello  per il “San Giacomo - La Mucone” e la Prof.ssa Roberta Stumpo per il “V. Padula”.
Gli Esperti in scienze motorie hanno realizzato nel corso dell’intero anno scolastico, il percorso motorio e valoriale promosso dal progetto, affrontando il tema del Fair play , motivando i piccoli alunni al gioco leale, all’accettazione della sconfitta , al rispetto per se stessi e per gli altri , all’integrazione e alla valorizzazione della diversità.
I piccoli sportivi hanno aperto la giornata intonando l’ “Inno di Mameli” , disposti in campo formando una gigantesca Bandiera Tricolore, in cui ogni Istituto rappresentava un colore della Bandiera Italiana, simbolo di unione e di patriottismo; un effetto ottico meraviglioso che ha ricevuto gli applausi dei numerosi genitori seduti negli spalti. Dopo l’emozionante Inno , circa 1000 bambini si sono cimentati nei diversi giochi di fine anno, giochi a carattere ludico motorio in cui ogni bambino ha mostrato le abilità apprese durante le ore dedicate all’attività motoria a scuola.
A seguire  e coordinare i bambini in campo, oltre al Professori di Educazione Fisica erano presenti tutte le maestre che hanno guidato i piccoli sportivi nei diversi giochi.
A fine esibizione , tutti i bambini sono stati premiati con una medaglia in ricordo di questa giornata con sopra una scritta “Campione Sport di Classe”.
Una giornata carica di emozione e divertimento che rimarrà nei cuori di tutti coloro che hanno partecipato a questo evento.



















PUBBLICATO 04/06/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 85  
Siamo tutti responsabili. Tenere la città pulita è un gioco di squadra!
Ieri 22 aprile 2024 abbiamo effettuato l’ennesima bonifica, a causa dei rifiuti.... ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 453  
Tandem obtinet iustitia
Con la proposta di archiviazione avanzata dal PM dott. Cozzolino viene finalmente chiuso il procedimento penale che ha visto coinvolto Pino Capalbo, Sindaco di Acri, nel 2020. ...
Leggi tutto

RICORDO  |  LETTO 1842  
Per Leonardo Marra
Tutto è pronto: le mappe, la fatua speranza. Mi spolvero le palpebre. Ho messo all’occhiello la rosa dei venti. Tutto è pronto: l’atlante, l’aria. ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 639  
Il Pd di Acri esprime soddisfazione per l'archiviazione della posizione del Sindaco Capalbo
Il Partito Democratico di Acri ha accolto con grande soddisfazione la decisione del Pubblico Ministero e del Giudice per le Indagini Preliminari di archiviare la posizione ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 763  
La rivincita di un galantuomo
Giorno 15 Aprile la città di Acri si è svegliata con la bellissima notizia che un galantuomo ha avuto giustizia, il galantuomo è il Sindaco di Acri Avv. Pino Capalbo. La vicenda è nota ...
Leggi tutto