SPORT Letto 3919  |    Stampa articolo

“Sport di classe”: piccoli Fratelli d’Italia

Foto © Acri In Rete
Redazione
condividi su Facebook


Martedì 30 maggio, presso lo stadio comunale “Pasquale Castrovillari”, si è svolta la giornata conclusiva dell’iniziativa “Sport di classe”, il progetto nato dall’impegno congiunto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), per promuovere l’educazione motoria, fin dalla scuola primaria, e favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni.
L’evento è stato organizzato dai Dirigenti scolastici dei tre Istituti Comprensivi presenti sul territorio acrese, Giulia Rachele D’amico, Franco Murano e  Simona Sansosti in collaborazione con i tutor sportivi, Professori di Scienze Motorie nominati dall’ USR Calabria, che hanno lavorato nei plessi e con gli alunni di tutte e cinque le classi : la Prof.ssa Nicoletta Coschignano per “ l’ Ex 2° Circolo”, il Prof.re Massimo Scavello  per il “San Giacomo - La Mucone” e la Prof.ssa Roberta Stumpo per il “V. Padula”.
Gli Esperti in scienze motorie hanno realizzato nel corso dell’intero anno scolastico, il percorso motorio e valoriale promosso dal progetto, affrontando il tema del Fair play , motivando i piccoli alunni al gioco leale, all’accettazione della sconfitta , al rispetto per se stessi e per gli altri , all’integrazione e alla valorizzazione della diversità.
I piccoli sportivi hanno aperto la giornata intonando l’ “Inno di Mameli” , disposti in campo formando una gigantesca Bandiera Tricolore, in cui ogni Istituto rappresentava un colore della Bandiera Italiana, simbolo di unione e di patriottismo; un effetto ottico meraviglioso che ha ricevuto gli applausi dei numerosi genitori seduti negli spalti. Dopo l’emozionante Inno , circa 1000 bambini si sono cimentati nei diversi giochi di fine anno, giochi a carattere ludico motorio in cui ogni bambino ha mostrato le abilità apprese durante le ore dedicate all’attività motoria a scuola.
A seguire  e coordinare i bambini in campo, oltre al Professori di Educazione Fisica erano presenti tutte le maestre che hanno guidato i piccoli sportivi nei diversi giochi.
A fine esibizione , tutti i bambini sono stati premiati con una medaglia in ricordo di questa giornata con sopra una scritta “Campione Sport di Classe”.
Una giornata carica di emozione e divertimento che rimarrà nei cuori di tutti coloro che hanno partecipato a questo evento.



















PUBBLICATO 04/06/2017 | © Riproduzione Riservata





Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 851  
Proposta modifica decreto n° 78 del commissario Occhiuto
Il comitato " Uniti per l'ospedale Sant'Angelo d'Acri", visto l'attuale stato di depotenziamento  dell'ospedale di Acri; considerato che il P.O. Beato Angelo è nei fatti Ospedale di zona ALTAMENTE DI ...
Leggi tutto

SPORT  |  LETTO 584  
Saper fare squadra
Nell'atmosfera elettrizzante di una stagione calcistica da incorniciare i rossoneri del Città di Acri, battendo il Potenza, hanno scritto una bella pagina di storia sportiva per la nostra città I ros ...
Leggi tutto

OPINIONE  |  LETTO 1976  
Sanità pubblica in Calabria. Chi ci salverà? Intanto chiude il punto nascita di una nota clinica di Cosenza
In questi giorni è stata annunciata la chiusura di un punto nascita di una famosa clinica privata cosentina. Gli spiriti di cittadini e di cariche importanti si sono animati ed ...
Leggi tutto

TRADIZIONI  |  LETTO 690  
La Settimana Santa a San Martino di Finita
Tra i suggestivi riti della Pasqua a San Martino di Finita (CS), la Settimana Santa costituisce il periodo più importante dell 'anno liturgico, tanto che viene chiamata Java e Madhe, ...
Leggi tutto

FOCUS  |  LETTO 1706  
La regione tutelera' l'ospedale e i lavoratori ex legge 15. Potrei candidarmi
Con Gianluca Gallo, assessore regionale nonché segretario provinciale, abbiamo affrontato diversi temi; sanità;"la regione tutelera' il presidio sanitario, non èil caso di strumentalizzare la vicenda ...
Leggi tutto