Opinione Letto 1355  |    Stampa articolo

Promesse elettorali.

Flavio Sposato
Foto © Acri In Rete
Siamo alle solite, è offensivo per l'intelligenza di tutti, ma ogni volta ci riprovano, all'approssimarsi delle elezioni si moltiplicano le promesse e tutto sembra fattibile, anzi quasi fatto.
Vale per le promesse spicciole, la strada, la luce pubblica, vale anche per le grandi opere, la 660, la Sibari-Sila, improvvisamente tutto si risveglia. Perfino il problema del Calamo, ignorato per cinque anni, oggi di colpo, ci dice il sig. A. Trematerra, (stranamente ben informato per essere uno che non vuole mischiare la tecnica con la politica, tralaltro con quel cognome è un pò difficile e non ce ne voglia) è affrontato con lo scongelamento di fondi per le briglie (incredibile, proprio prima delle elezioni), magari fosse vero!
Ma tant'è questo con il resto, la conferenza di servizi dell'Anas sulla 660, sbandierata come un grande passo in avanti (l'ennesimo, ma di concreto mai niente) si è dimostrata una scatola vuota; presentato lo stesso tracciato del giugno 2004, senza relazione geologica, senza previsione di spesa, senza valutazione d'impatto ambientale.
Tanto da sollevare le critiche e la valutazione negativa del Genio Civile e della Provincia di Cosenza, guarda caso anche su una questione che noi da anni solleviamo: perchè non si ammoderna l'attuale tracciato aggirando solo il tratto in frana di Serra di Buda?
Nessuna risposta, ma certe volte il silenzio è più significativo di qualunque risposta.
E' stato anche chiesto ai progettisti perchè non si è seguito lo studio di fattibilità della Spea, ma ci aveva già risposto il sig. Trematerra su questo sito, è troppo vecchio, (per chi non sapesse, è del 2002) vecchie non sono invece le fotografie aeree usate per l'idea di tracciato Via Schito-Vagno dell'Anas (!?),sono solo del 1996.
Non penso sia necessario commento.

PUBBLICATO 14/3/2005

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2653  
Il presente vivente!
Anche questo anno il presepio vivrà in quel di Padia, precisamente alla scuola elementare del centro storico, il 2 gennaio alle ore 17.00.
Leggi tutto

Foto  |  LETTO 2445  
Momenti di Natale.
Il presepe nella tradizione popolare acrese.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 2360  
Viva l'Italia!
L'Anas ha scaricato una decina di giorni fa, su di uno slargo della ss 660 a fianco della ormai famosa "baracca dei guardiani della frana", un'intera camionata di sale.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1996  
"Calabria Cinema in Bianco e Nero".
Inizia oggi la rassegna "Calabria Cinema in Bianco e Nero" patrocinata dalla Provincia di Cosenza, legata al 1° premio cinematografico "Amedeo Nazzari".
Leggi tutto

News  |  LETTO 2578  
Quel ristorante diventato preda delle celebrità.
Sono tanti nella storia di Acri gli atti di generosità di quanti hanno abbandonato la città in cerca di fortuna altrove.
Leggi tutto