News Letto 1269  |    Stampa articolo

Gasparri sostiene Tenuta.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Sono frenetici, nel segno della migliore tradizione elettorale, gli ultimi giorni della campargna elettorale ad Acri.
Qui si vota non solo per le Regionali, ma anche per le Comunali. La maggior parte delle forze politiche è impegnata a profondere le residue energie nella ricerca del consenso degli indecisi. La macchina organizzativa dei partiti è anche protesa all'organizzazione della chiusura di venerdì sera. Intanto sull'agenda di elettori e cronisti si intensificano le iniziative di questi giorni. Stamane sarà ad Acri, per una manifestazione promossa dai dirigenti locali di Alleanza Nazionale, il ministro per le Telecomunicazioni, Maurizio Gasparri. Alle ore 11:30, nella sala Polivalente, riceverà l'abbraccio di dirigenti e militanti.
Verrà ad Acri a sostenere il suo partito in entrambe le competizioni elettorali, oltre alla candidature di Nicola Tenuta, a sindaco della città, e di Sergio Abramo, a presidente della Regione.
Gasparri ritorna ad Acri a di stanza di quasi un anno. Nello scorso mese di maggio in fatti prese parte alla manifestazione di presentazione del candidato al Consiglio Provinciale del suo partito, Alfonso Gattabria, e alla presentazione del sito internet di Alleanza Nazionale di Acri. In quella circostanza fu ricevuto nella sala consiliare del Palazzo Sanseverino-Falcone.
Il ministro di An ha con Acri un rapporto reso speciale dalla presenza nel suo staff di Achille Molinari, che nella scorsa legislatura è stato assessore comunale della giunta guidata da Tenuta. Martedì sera invece l'Udc, sempre nella sala Polivalente, ha presentato agli elettori il candidato di Acri al Consiglio Regionale, Michele Trematerra. All'iniziativa sono intervenuti anche Raffaele De Vincenti, segretario della sezione di Acri centro, Natale Zanfini, consigliere provinciale, e il sindaco uscente, nonché ricandidato alla medesima carica, Nicola Tenuta. Trematerra è apparso emozionato, ma si è detto anche "onorato di poter vivere questa esperienza elettorale". Era assente, per motivi di salute, suo padre, il sen. Gino Trematerra (colpito da un infarto e ricoverato a Castrovillari, ndr) che è anche segretario regionale del partito.
Domani mattina, alle ore 11:00, in piazza Sprovieri, è invece previsto il comizio di Marco Rizzo, figura di primo piano dei Comunisti Italiani, nel corso del quale interverrà anche Elio Coschignano.
Egli verrà ad appoggiare, oltre alle candidature di Elio Coschignano e Agazio Loiero, rispettiva mente a sindaco di Acri e presidente della Regione, anche quella di Antonio Morrone, segretario provinciale del partito, a consigliere regionale.
Alla manifestazione in piazza è sono previsti anche gli interventi di Vincenzo Gaccione, segretario cittadino dei Comunisti Italiani, e Angelo Rocco, consigliere comunale uscente.




PUBBLICATO 31/3/2005

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

Cominicato Stampa.  |  LETTO 1603  
PREMIO V. PADULA 2005 II EDIZIONE
variazione programma.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1870  
La demolizione della Scuola “V. Padula”.
La demolizione della Scuola “V. Padula” come prova, nel nostro piccolo, che la politica berlusconiana è per la totale “dissolution” civile, morale e materiale del popolo italiano
Leggi tutto

Comunicato Stampa  |  LETTO 1726  
Decennale A.S.P.A.
10 anni di volontariato!
Leggi tutto

News  |  LETTO 2492  
Acri, terreno fertile per aspiranti attori.
Dopo il casting del film su San Francesco di Paola, un'altra troupe cinematografica, ha fatto visita all'Old Movie.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1774  
Ricordando Pasolini ... davanti una stufa elettrica.
Il loro docente sostiene che «Acri è ancora una realtà chiusa a varie forme di cultura».
Leggi tutto