News Letto 1087  |    Stampa articolo

Campioni: il sogno ...

Redazione
Foto © Acri In Rete
Campioni: il sogno è un reality show nato da un'idea italiana e messo a punto dallo staff di Mediaset.
L'idea di fondo è quella di osservare da vicino il mondo del calcio, attraverso l'utilizzo di una squadra dilettantistica, composta da giocatori preventivamente selezionati e scelti dal pubblico attraverso meccanismi di televoto, che poi avrebbe regolarmente svolto le partite del suo girone di campionato e che alla fine ha designato un terzetto di vincitori assoluti tra la totalità dei partecipanti che hanno avuto l'opportunità di avverare quello che è il sogno di un calciatore non ancora affermatosi del tutto, cioè vivere il ritiro estivo di preparazione alla stagione successiva una delle tre grandi della serie A nostrana, identificate nel Milan, nell'Inter e nella Juventus.
Idea di fondo, del tutto nuova e che ha suscitato una certa curiosità, con la possibilità offerta al pubblico di entrare fino in fondo e capire tutti i meccanismi che valgono esclusivamente in uno spogliatoio, della coesione tra compagni, dei rapporti allenatori - giocatori, nonché con un pizzico di voyeurismo determinato dal fatto che la vita privata all'interno della residenza sarebbe stata completamente messa in onda.
Lo show ha fatto fatica a decollare, troppi cambiamenti d'orario, poco pubblico, risultati insoddisfacenti, ma ecco la chiave di volta, la trasmissione delle partite in diretta televisiva su Italia 1, pubblico che si affeziona in qualche modo ai giocatori più rappresentativi e più forti sotto il lato tecnico, un allenatore che è un comico apprezzabilissimo, risultati più che convincenti e partite con un buona dose di spettacolarità.
I vari Gullo, Moschino, Spagnoli, Arieta, Giuffrida, Gualtieri, Di Matteo, Bondi, Borriello, chi più chi meno, sono diventati sempre più dei beniamini di un vastissimo pubblico.
Sabato 9 finalmente i Campioni saranno ad Acri nel quadro dell'Estate Acrese e qui faranno l'unica tappa in Calabria.
Ad Acri si esibiranno in un grande spettacolo di benificenza, infatti parte dell'incasso sarà devoluto in beneficenza. Contro i vari Moschino e company ci sarà la "Acri for People" composta da una selezione di calciatori della Fc Calcio Acri, dello Sporting Acri, fresco vincitore del campionato di terza categoria e di qualche amministratore locale.
Sabato ci vorrà l'aiuto di tutto per realizzare altri sogni, soprattutto di quelle associazioni che potranno usufruire di parte dell'incasso.


PUBBLICATO 7/7/2005

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2494  
Il presente vivente!
Anche questo anno il presepio vivrà in quel di Padia, precisamente alla scuola elementare del centro storico, il 2 gennaio alle ore 17.00.
Leggi tutto

Foto  |  LETTO 2234  
Momenti di Natale.
Il presepe nella tradizione popolare acrese.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 2161  
Viva l'Italia!
L'Anas ha scaricato una decina di giorni fa, su di uno slargo della ss 660 a fianco della ormai famosa "baracca dei guardiani della frana", un'intera camionata di sale.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1808  
"Calabria Cinema in Bianco e Nero".
Inizia oggi la rassegna "Calabria Cinema in Bianco e Nero" patrocinata dalla Provincia di Cosenza, legata al 1° premio cinematografico "Amedeo Nazzari".
Leggi tutto

News  |  LETTO 2404  
Quel ristorante diventato preda delle celebrità.
Sono tanti nella storia di Acri gli atti di generosità di quanti hanno abbandonato la città in cerca di fortuna altrove.
Leggi tutto