News Letto 2780  |    Stampa articolo

A San Domenico arriva don Giampiero.

Piero Cirino
Foto © Acri In Rete
Domani pomeriggio, nella chiesa di San Domenico, si terrà la cerimonia di insediamento del nuovo parroco. Dopo ben 45 anni don Nicola Montalto cede, per motivi d'età, il testimone della parrocchia a Don Giampiero Fiore, una delle figure più dinamiche del clero provinciale, sacerdote da tredici anni ma che da allora di strada ne ha fatta.
E' stato parroco a Serricella, Cleto-Savuto, San Pietro in Amantea, Campora San Giovanni, Mendicino, San Giacomo d'Acri e Padia. Ovunque ha lasciato il segno. Da circa due anni è anche vicario foraneo della diocesi.
La sua nomina a San Domenico ha suscitato non poche proteste, anche se tutte composte, nell'antico rione di Padia, dove don Giampiero è stato parroco per sei anni.
Padia ha finalmente quella cultura dell'oratorio che in passato era mancata. Don Giampiero è riuscito a catalizzare l'attenzione dei giovani, che oggi svolgono innumerevoli attività connesse alla parrocchia.
«Continuerò a fare a Padia ciò che facevo fino a ieri ­ spiega don Giampiero ­ in realtà il mio non è un passaggio a San Domenico, perché sarò parroco in entrambi i posti».
Parlando di Padia gli si illuminano gli occhi: «In realtà qui ho tirato fuori quello che già c'era, ma devo condividere i meriti dei risultati con suor Raffaella Roberti e il diacono Giuseppe Oliva. Ma non bisogna dimenticare la disponibilità delle persone che qui abitano, in particolare dei giovani. A Padia c'è una cultura dell'accoglienza e un senso della festa straordinari».

PUBBLICATO 26/11/2005

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2477  
Il presente vivente!
Anche questo anno il presepio vivrà in quel di Padia, precisamente alla scuola elementare del centro storico, il 2 gennaio alle ore 17.00.
Leggi tutto

Foto  |  LETTO 2210  
Momenti di Natale.
Il presepe nella tradizione popolare acrese.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 2145  
Viva l'Italia!
L'Anas ha scaricato una decina di giorni fa, su di uno slargo della ss 660 a fianco della ormai famosa "baracca dei guardiani della frana", un'intera camionata di sale.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1794  
"Calabria Cinema in Bianco e Nero".
Inizia oggi la rassegna "Calabria Cinema in Bianco e Nero" patrocinata dalla Provincia di Cosenza, legata al 1° premio cinematografico "Amedeo Nazzari".
Leggi tutto

News  |  LETTO 2387  
Quel ristorante diventato preda delle celebrità.
Sono tanti nella storia di Acri gli atti di generosità di quanti hanno abbandonato la città in cerca di fortuna altrove.
Leggi tutto