News Letto 2064  |    Stampa articolo

Vescovo e sindaco sulla stessa frequenza.

Luigi Chimento
Foto © Acri In Rete

Inaugurata la piazza a Serricella alla presenza del vescovo Mons. Salvatore Nunnari, del sindaco Elio Coschignano e del vicario foraneo della diocesi, Don Giampiero Fiore.

Dopo l’intervento di un emozionato Don Salvatore – parroco di Là Mucone – ha parlato il vescovo che ha toccato temi cari alla cristianità: la sofferenza generatrice di amore verso il prossimo, l’umiltà e il coraggio di taluni pastori di Dio – come Don Conte che hanno saputo alleviare il disagio di piccole comunità. Le parole del vescovo riscaldano la rigida temperatura; scherza con il coro, saluta la squadra di calcio “spero possiate vincere la prossima partita”; cita spesso San Tommaso e, inaspettatamente De AndrèDio del cielo se mi vuoi cercare in mezzo agli altri uomini mi troverai”.Vi porto nel mio cuore” dice, prima di terminare e, citando ancora San Tommaso, “canta e cammina”.

E poi la volta del sindaco Coschigano che loda il lavoro dei parroci per la crescita degli individui e della società. “Non frequentavo molto i luoghi di culto e lo sto facendo adesso per incarichi istituzionali. Sto capendo l’importanza di questo ritrovarsi la domenica”.

Un’ammissione pubblica di un processo interiore di redenzione verso una spiritualità che affascina e inquieta tutti i colori i quali a diverso titolo si avvicinano ad essa. E non poteva sfuggire al vescovo questo sindaco redento che rende tributo pubblico alla funzione sociale della chiesa.

Il vescovo, quando riprende la parola ringrazia il sindaco per il contenuto dell’intervento e sottolinea lo spirito di fratellanza che deve avere in dote chi ricopre incarichi pubblici.


PUBBLICATO 30/11/2005

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2477  
Il presente vivente!
Anche questo anno il presepio vivrà in quel di Padia, precisamente alla scuola elementare del centro storico, il 2 gennaio alle ore 17.00.
Leggi tutto

Foto  |  LETTO 2212  
Momenti di Natale.
Il presepe nella tradizione popolare acrese.
Leggi tutto

Opinione  |  LETTO 2145  
Viva l'Italia!
L'Anas ha scaricato una decina di giorni fa, su di uno slargo della ss 660 a fianco della ormai famosa "baracca dei guardiani della frana", un'intera camionata di sale.
Leggi tutto

News  |  LETTO 1795  
"Calabria Cinema in Bianco e Nero".
Inizia oggi la rassegna "Calabria Cinema in Bianco e Nero" patrocinata dalla Provincia di Cosenza, legata al 1° premio cinematografico "Amedeo Nazzari".
Leggi tutto

News  |  LETTO 2387  
Quel ristorante diventato preda delle celebrità.
Sono tanti nella storia di Acri gli atti di generosità di quanti hanno abbandonato la città in cerca di fortuna altrove.
Leggi tutto