Comunicato Stampa Letto 1009  |    Stampa articolo

L’impegno per lo svuiluppo di Acri non ha colore politico.

Maurizio Feraudo
Foto © Acri In Rete
Stiano tranquilli di DS (ma esistono ancora?) di Acri, nessun cambio di casacca né trasformismo, più semplicemente, nel solo interesse dello sviluppo di Acri, il confronto e il dialogo tra esponenti istituzionali della nostra città con l'obiettivo, trascurato (anzi mortificato) dalle forze di governo locale, di non disperdere i risultati positivi fino ad oggi raggiunti.
Capisco che simili confronti probabilmente non appartengono alla mentalità chiusa e gretta di chi, dopo aver vinto grazie all'apporto determinante dei nostri voti, ha inteso estrometterci dalla maggioranza e dalla coalizione Ma nessuno potrà mai impedirmi di apportare il modesto contributo al dibattito politico, soprattutto quando si rende opportuno affermare la verità dei fatti e si devono individuare le responsabilità per quelle scellerate scelte che hanno finito per estromettere Acri dagli interventi infrastrutturali ormai imminenti, premiando chi non ha mai creduto alla possibilità di avvicinare il nostro comune alla piana di Sibari.
Ma sono punti di vista.
La sterile quanto strumentale polemica sollevata proprio da chi si è lasciato scippare la "bretella" Acri - S. Demetrio a vantaggio del collegamento S. Demetrio- Calamia, senza nemmeno un preventivo dibattito tra le forze politiche locali e senza coinvolgere coloro che si sono spesi per ottenere le risorse necessarie, denotano, oltre alla subalternità politica e territoriale nei confronti di qualche comune limitrofo, la miopia di una coalizione che arranca e stenta ad essere maggioranza, ormai intrinsecamente logora ed incapace finanche di difendere quelle conquiste determinate dai livelli istituzionali sovracomunali.
Cari amici diessini, ribadisco e dunque non rinnego la condivisione dell'attuale progetto della SS 660 così come ho condiviso la volontà di destinare i circa 30 milioni di euro della "Sibari-Sila" al tratto viario Acri-S. Demetrio. Ma tutt'altra cosa è il reperimento dei relativi fondi. Come tutt'altra cosa è il diverso tratto S. Demetrio-Calamia.
Nessun merito, dunque, all'attuale amministrazione comunale, alla quale va solo il demerito di avere sostenuto ed approvato un progetto che esclude completamente il nostro territorio.
Un'ultima riflessione: se ci avete scientemente escluso dalla coalizione, cosa pretendevate? Che rimanessimo subalterni ad una coalizione ingrata e ingenerosa in nome dell'appartenenza del nostro presidente nazionale alla coalizione dell'Unione?
Abbiate la capacità di stare al passo con i tempi e con l'evoluzione della politica. Se poi volete, anche al passo con quanto affermato dal Ministro Di Pietro in merito alla nostra collocazione.
La scomposizione e ricomposizione dei poli è argomento di estrema attualità.
Peccato che non avete nemmeno la capacità rincorrere l'evoluzione della politica e del sistema dei partiti né di capire che su certi argomenti non esiste né destra né sinistra. Esiste l'interesse comune a che il nostro territorio esca finalmente da quell'isolamento cui negli anni lo avete relegato.
Ora capisco perché a tanta arretratezza si aggiunge il totale fallimento amministrativo.
Io continuerò a lavorare per lo sviluppo della nostra città, con chi ci vuole stare.

PUBBLICATO 23/10/2007

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 2714  
La magia del presepe vivente.
Ritorna la magia del presepe vivente di Pertina. I volontari del circolo culturale ricreativo "Il Ritrovo" stanno definendo gli ultimi preparativi per una rappresentazione grandiosa e coinvolgente.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2159  
Finanziamenti per il dissesto idrogeologico.
Il ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Alfonso Pecoraro Scanio su segnalazione dell'assessore regionale competente Diego Tommasi ha finanziato per il Comune di Acri ben 4 ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2303  
In una sala stracolma il Sen. Trematerra sferra il suo attacco di fine anno!
Tradizionale appuntamento di fine anno per lUDC con i trematerra. “il partito non andra’ nel pd, l’ospedale di acri perdera’ alcuni servizi, pessima la situazione locale.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2377  
"Incontro con Acri: studiare il passato e progettare il futuro”.
Abbiamo intessuto uno stretto rapporto di collaborazione con le famiglie e con il mondo imprenditoriale, andando alla riscoperta di tradizioni che costituiscono l'anima di questa comunità.
Leggi tutto

News  |  LETTO 2296  
Gallico - Fc Acri: 0 - 1.
Un "Santo" Natale per l'Fc Calcio Acri. Un gol del giovane centrocampista rossonero regala vittoria e tre punti all'Fc Calcio Acri.
Leggi tutto