Comunicato Stampa Letto 2081  |    Stampa articolo

ION NICODIM “Dalla terra all’opera, la forza delle radici”.

Ufficio Stampa MACA
Foto © Acri In Rete
ION NICODIM
"Dalla terra all'opera, la forza delle radici"
Considerato uno dei grandi artisti rumeni di fama internazionale dopo Brancusi, Ion Nicodim nasce a Costanza in Romania nel 1932. Vive a Roma dal 1965 al 1968 e dal 1977 a Parigi, dove muore nel 2007. Nel 1962 espone alla Biennale des Jeunes al Museo d'arte moderna di Parigi. Nel 1968 vince il Premio dell'UNESCO a Roma e nello stesso anno tiene un importante mostra personale presso la galleria "Il Bilico a Roma", con testo critico di Giulio Carlo Argan. Nel 1969 partecipa alla Biennale di San Paolo in Brasile, nel 1977 è presente alla Quadriennale delle Arti Figurative di Roma. Nel 1979 espone al Musée d'Art Modern de la Ville de Paris e un anno dopo con una mostra personale è a Lione al Palais Saint-Jean. Partecipa a due edizioni della Biennale di Venezia: nel 1982 con sala personale al padiglione internazionale e nel 1995 al padiglione rumeno. E' nominato dall' Onu fra i 100 "Planetary Citizens".
Nel 1979 una sua opera entra a far parte della Collezione del "Musée d'Art Moderne de la Ville de Paris",
Un suo arazzo di 45 mq è a New York al Palazzo delle Nazioni Unite.Innumerevoli le sue esposizioni personali e collettive in tutta Europa. Il suo lavoro di questi ultimi anni, appartato e raccolto, si è concretato in una buona serie di pagine pittoriche, che potrebbero chiamarsi proustianamente, giornate di lettura: guidate, come sarà facile vedere nelle opere esposte, da una penetrante, intenta ricerca di poesia.
Nicodim è convinto che la pittura nasca dalla pittura.
Curatore artistico della mostra: Boris Brollo, in collaborazione con la Valmore Studio d'Arte di Vicenza.

Mostra: ION NICODIM - "Dalla terra all'opera, la forza delle radici"
Luogo: MACA-Museo Civico d'Arte Contemporanea Silvio Vigliaturo, Acri (Cs)
Palazzo Sanseverino- Piazza Falcone, 1 Vernissage: 5 luglio ore 18
Orario Mostra: 9/13 - 16,30/20,30 chiuso il lunedì
Curatori: Boris Brollo in collaborazione con Studio d'Arte Valore di Vicenza
Periodo: 5 luglio - 31 agosto 2008
Ingresso: gratuito
info: Ufficio stampa MACA - tel. 0119422568 - maca@museovigliaturo.it - www.museovigliaturo.it



PUBBLICATO 22/06/2008

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

News  |  LETTO 3611  
Il sindaco revoca la nomina a Montalto.
"Aspetto dal partito, ma soprattutto dal capogruppo consiliare Morrone, motivazioni valide che hanno portato al mio siluramento.” Sono le prime reazioni di Salvatore Montalto a cui, nella giornata d ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2668  
Riordino delle rete scolastica. La Mucone vuole l'istituto comprensivo.
Resta sempre alto il dibattito attorno al riordino della rete scolastica. Entro il prossimo trentuno dicembre l’amministrazione comunale dovrà comunicare le proprie intenzioni all’ufficio scolastico ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 2855  
L'AVIS di Acri in piazza per Telethon.
Domani, 13 dicembre inizia la consueta maratona per la raccolta fondi di Telethon che si concluderà domenica 14 dicembre. Scopo della maratona è quello di raccogliere fondi da destinare alla ricerca ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 4059  
L’artista Corina si racconta e realizza un’opera dal vivo.
Si è tenuta lunedì sera, nei locali del “Moco”, nel pieno centro di Acri, l'autopresentazione dell'artista Leonardo Corina, che ha spiegato lo spirito che anima i suoi lavori. Subito dopo è stata in ...
Leggi tutto

News  |  LETTO 3512  
Angelo Sposato presenterà il suo libro “Poesie d’amore Sali e Tabacchi”.
Continua la rassegna di incontri con l’arte presso il locale Moco di Acri. Questa sera 12 dicembre, dalle ore 21.30, Angelo Sposato presenterà il suo libro “Poesie d’amore Sali e Tabacchi”.
Leggi tutto