POLITICA Letto 4573  |    Stampa articolo

Regione. Nomine per due acresi.

Roberto Saporito
Foto © Acri In Rete
Dopo anni di digiuno, la città sarà rappresentata negli enti sub regionali. Le nomine sono state fatte dal presidente del consiglio regionale, Talarico. Si tratta di Leonardo Molinari, consigliere comunale Udc, che farà parte della Fincalabra mentre la dott.ssa Angela Maria Spina, sarà membro della Fondazione Padula.
Il primo è commercialista, ed è stato eletto nello scorso mese di aprile con circa duecento voti. Spina è laureata in lettere, già assessore comunale alla cultura. Proprio questa seconda nomina impone delle riflessioni. In virtù, anche e soprattutto, di alcune considerazioni che la stessa Spina, circa un anno fa, scrisse sulla Fondazione Padula. Essa è presieduta, da circa dieci anni, dal prof. Cristofaro, a cui, molti, riconoscono di aver raggiunto, in questo lungo lasso di tempo, risultati eccellenti. Egli, però, è in una fase di prorogatio visto che, sebbene i cambi delle varie amministrazioni, è sempre restato in carica, ovvero mai si è dato vita al rinnovo delle cariche. Il Cda della Fondazione è composto da comune, provincia, regione, Unical e comunità montana. Quattro sono, invece, i membri che fanno parte del comitato. Uno di questi sarà, appunto, la Spina. Laureata in lettere, già assessore alla cultura negli anni '90, la Spina punta ad un ruolo di primo piano. Vice presidenza, di certo ma senza tralasciare la poltrona più importante. Il problema, semmai, è la convivenza con Cristofaro. Proprio un anno fa, Spina, lanciò strali per il modo in cui veniva gestita la Fondazione.
Ed ora che succede? "Sono stata tra gli artefici della nascita della Fondazione, scriveva la Spina, era l'aprile '98 quando alla stipula dell'atto costitutivo, ebbi modo di richiamare valori ed idealità da profondere in una concreta valorizzazione dell'offerta culturale intesa come strumento di ideazione e stimolazione alla creatività ma anche alternanza e partecipazione. Ho scoperto nel tempo che tra le cose che sono e quelle che la politica promette di amministrare, esiste, purtroppo, una frattura insanabile, la stessa che non concilia la questione utilità della fondazione con la necessità di una messa in discussione delle proprie forme operative. A parte qualche rara eccezione, scriveva ancora la Spina, la relativa vivacità di questa Istituzione, infatti, non è avvertita come patrimonio collettivo e la città sembra restarne distante.
Si ha come l'impressione di assistere alle note, sia pur melodiose, di un assolo malinconico, di un vecchio strumento a corda, che resta suo malgrado orfano di pubblico, giacché greve appare il dialogo con la città e tutti i suoi cittadini ma soprattutto con la stessa educazione dei giovani.
"
Fin qui il pensiero della Spina che potrebbe dare vita ad un dibattito tutt'altro che sereno in attesa, se mai ci sarà, del rinnovo delle cariche il cui esito non è scontato con in campo comune e regione, di centro destra, provincia, di centro sinistra, comunità montana e Unical pronte ad essere determinanti.

PUBBLICATO 21/09/2010

© Riproduzione Riservata  E' vietata la riproduzione, la traduzione, l'adattamento totale o parziale di questo giornale, dei suoi articoli o di sue foto (© Acri In Rete) presenti in esso.

Ultime Notizie

POLITICA  |  LETTO 4356  
Trematerra verso Bruxelles.
Domani dovrebbe essere la settimana decisiva. Per il senatore Gino Trematerra, sindaco dallo scorso mese di aprile, sono giorni cruciali. E i suoi continui viaggi Acri-Roma-Acri lo dimostrano. Marte ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 3718  
Rassegna presepistica.
Il presepe come momento di riscoperta delle tradizioni e del senso della Nativitą. Č questo il significato della manifestazione, intitolata "Il Presepe tra storia ed identitą", organizzata dalla par ...
Leggi tutto

NEWS  |  LETTO 4062  
Il comune creditore di quattro milioni di euro. Parte la caccia agli evasori.
Non solo per la diminuzione dei trasferimenti statati e di quelli regionali. Le casse del comune sono esigue anche per colpa dell'evasione dei cittadini. Nei giorni scorsi il gruppo di lavoro, capit ...
Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA  |  LETTO 3733  
Assaporagionando. Rinviato il Workshop Imprese e Sviluppo.
Il programma previsto subisce un lieve cambiamento a causa delle abbondanti nevicate. Domani 18 dicembre 2010 ore 16,00 il Premio Cultura d'Impresa, Premio Cultura Impresa Sociale Sicurezza e Premio ...
Leggi tutto

AVVISO  |  LETTO 3752  
Rinvio asta di beneficenza a giorno 6 gennaio 2011.
Il Rotary Club di Acri comunica che l'annuale asta di beneficenza fissata per giorno 19.12.2010 ore 17,30 presso Palazzo Sanseverino-Falcone č stata rinviata, causa neve e gelo, alla data del 06.01. ...
Leggi tutto